Il Mercato è sempre in fermento e non dorme mai. Diversi i colpi messi a segno dai club di Serie A nella giornata di ieri, uno su tutti, l’ufficialità di Simone Verdi al Napoli per i prossimi 5 anni.

Le ultimissime sulla Roma:

Risalirebbe a ieri l’incontro tra il Presidente giallorosso Pallotta e il D.S. Monchi per discutere del futuro di Alisson e dei suoi eventuali sostituti. Due i nomi sul taccuino del Direttore spagnolo: Olsen e Cillessen. Nel frattempo ieri è atterrato a Fiumicino il figlio d’arte Justin Kluivert; per lui sono previste per oggi visite mediche e firma sul contratto che lo legherà ai giallorossi per i prossimi 5 anni. Sul fronte uscite invece sembra destinato a partire direzione Milano, sponda nerazzurra, Radja Nainggolan. Il belga è in cima alla lista di Luciano Spalletti, disposto a tutto per averlo con sé. Per il centrocampo il nome nuovo è Bruno Fernandes, appena svincolato dallo Sporting Lisbona.

Le ultimissime sull’Inter:

Primi approcci Inter-Roma per Nainggolan, si lavora per cercare un accordo che accontenti i giallorossi. Il giovanissimo difensore Bettella (2000) passa all’Atalanta, con Bastoni subito a Milano e dal Sassuolo può tornare Duncan. Parole di fiducia invece per Lautaro Martinez. L’endorsement arriva dal suo connazionale Carlitos Tevez che ha affermato: “Che giocatore! Impressionante, ha fame, cattiveria e tecnica: ricorda me qualche anno fa. Il migliore tra i giovani argentini, può anche migliorare: l’Inter ha fatto un affare, vi farà impazzire”.

Le ultimissime sulla Juventus:

Notizie di oggi parlano del russo Golovin già bloccato dalla dirigenza bianconera. Prezzo dell’affare: 20 milioni di euro. Nel frattempo i bianconeri si inseriscono nella corsa per Moussa Dembelè del Tottenham, ma dovranno prima trattare qualche cessione, anche perché in quella zona di campo è già in arrivo il tedesco Emre Can. Su Cancelo invece la Juventus sembra in vantaggio rispetto ad Inter e Wolverhampton, anche se il Valencia non pare disposto a trattare i 35 milioni richiesti. Il club spagnolo infatti vorrebbe solo cash per l’esterno difensivo, in modo da ripianare il debito imposto dal Fair Play finanziario.

Le ultimissime sul Napoli:

Ufficializzato Simone Verdi, il Napoli lavora per riempire le altre caselle che mancano nello scacchiere di Carlo Ancelotti. La priorità della società resta il portiere, con Leno e Sirigu tra i probabili acquisti. Indiscrezioni di oggi valutano anche la possibilità di ingaggiarli entrambi, con una staffetta programmata tra i due, con il primo titolare in campionato ed il secondo nelle Coppe, Champions compresa. Per quanto riguarda la situazione di Marek Hamsik si è scatenata un’asta tra almeno tre club cinesi, anche perché ADL non fa sconti sul prezzo del capitano slovacco. Sul fronte Jorginho – Manchester City invece, potrebbe essere questa la settimana decisiva per l’accordo, con l’italo-brasiliano che spinge per chiudere prima che i citizens trovino un’alternativa.

Le ultimissime sulle altre di A:

La Samp si avvicina a Sportiello e tratta la cessione di Torreira all’Arsenal per circa 30 milioni. Il Genoa si scaglia su Sandro, mentre Pazzini può essere il rinforzo per l’attacco del Parma che si avvicina a Viviano e ci prova per Vainqueur. Il Sassuolo pesca dal Benevento, o meglio: De Zerbi prova a portarsi Djimsiti (che è tornato all’Atalanta) e Djuricic, al momento svincolato. All’Atalanta interessano i gioielli del Cittadella, che ha perso la semifinale playoff contro il Frosinone ma che nel corso della stagione ha messo in luce il difensore Varnier e l’attaccante Kouame. La Fiorentina invece si lancia su Brignola, l’attaccante classe 1999 di proprietà del Benevento si è messo in mostra in Serie A e ha mercato. Spal, per la porta è molto vicino Vanja Milinkovic-Savic, il fratello del centrocampista della Lazio, di proprietà del Torino. Al Chievo interessa il portiere classe 1991 Colombi, che ha giocato l’ultima stagione al Carpi. Fatta invece per Djordevic, svincolato dalla Lazio: nelle prossime ore sosterrà le visite mediche. I veneti seguono anche Andreolli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here