Giornata di sorprese a Melbourne, dove Roger Federer si
qualifica per i quarti di finale degli Australian
Open
, che però perdono due dei protagonisti annunciati alla
vigilia: Novak Djokovic e Dominic Thiem. Lo svizzero,
testa di serie numero 2 del seeding, ha giocato con le marce
ridotte contro l’ungherese Marton Fucsovics, 80°
giocatore del mondo, battendolo comunque 6-4, 7-6(3),
6-2
in poco più di due ore di gioco. Non è stata la miglior
versione di Roger, a volte troppo sufficiente e probabilmente
condizionato da caldo della Rod Laver Arena. Il campione in
carica, infatti, è stato costretto per la prima volta a giocare
nella sessione diurna, entrando in campo verso le 15.30 ore
locali: il tutto nonostante a Melbourne l’ondata di calore dei
giorni scorsi sia ormai solo un lontano ricordo. D’altra parte
Federer era ben cosciente dei valori in campo, con la sorpresa
Fucsovics che ha raggiunto per la prima volta i quarti di uno
Slam, eliminando uno dei possibili outsider della vigilia, lo
statunitense Sam Querrey. Il Maestro ha rischiato qualcosa
solamente nel secondo set, trascinato al tie-break, non
concedendo alcuna palla break all’ungherese, bravo soprattutto
nei primi due parziali a non farsi schiacciare dalla pressione
psicologica di giocare contro un avversario di questo livello.
Federer, che ha perso appena 16 punti in battuta su 81, chiude
con appena 6 aces (e due doppi falli), 34 vincenti e una
precisione al servizio quasi imbarazzante: 83% sulla prima, 75%
sulla seconda. Il tassametro dei record corre: 52° quarto di
finale in uno Slam, 14° a Melbourne dove ha raggiunto la
semifinale in 13 delle ultime 14 occasioni. Ora per Federer c’è
l’ostacolo Tomas Berdych, giustiziere dell’italiano
Fabio Fognini: i precedendi sorridono allo svizzero, che
conduce 19-6. Senza contare che l’eliminazione di Djokovic e
Thiem nella parte bassa del tabellone regalerà un probabile
incrocio in semifinale contro uno tra Chung e Sandgren: un
lusso incredibile per il Re. 



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here