La lunga pausa di riabilitazione iniziata a luglio dopo i
problemi esplosi a Wimbledon non è bastata: secondo la stampa
svizzera Novak Djokovic, reduce dalla sconfitta contro
il sudcoreano Hjeon Chung negli ottavi di finale degli
Australian Open, sarebbe già stato sottoposto a un nuovo
intervento chirurgico.

A Melbourne erano stati problemi al gomito destro a
frenare il serbo, ex n.1 del mondo, fotografato in un
ristorante in Svizzera con la mano destra fasciata.
Stando alle ultime ricostruzioni del quotidiano elvetico
Blick‘  Nole si sarebbe recato a Muttenz,
località vicina a Basilea che ospita un centro riservato alla
riabilitazione ortopedica, proprio per curarsi dopo
l’intervento al polso destro. Da qui, infatti, sarebbero
scaturiti parte dei dolori al gomito.

Ed è per questo motivo che il tennista serbo è stato operato. A
confermare tutto è lo stesso ex numero 1 ATP su
Instagram: “Ciao ragazzi, vi aggiorno sul mio stato di
salute e sulla mia guarigione. L’infortunio me lo portavo
dietro da due anni e durante questo periodo ho visto molti
dottori. A dire il vero, c’erano molte opinioni diverse,
diagnosi diverse, suggerimenti diversi … Non è stato facile
per me scegliere quale strada intraprendere e cosa fare. Mi
sono preso 6 mesi di pausa la scorsa stagione sperando di
tornare completamente recuperato, ma sfortunatamente ho sentito
ancora dolore. Pochi gorni fa, dopo gli Australian Open, ho
accettato di fare un piccolo intervento medico sul mio gomito.
Sembra che io sia sulla buona strada ora per il pieno recupero.
È un bel viaggio, devo dire. Sto imparando molto…”.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here