Fabio Fognini ha conquistato la finale del Brasil
Open, torneo ATP World Tour 250 in corso sui campi in terra
rossa di San Paolo, in Brasile. Il 30enne di Arma di
Taggia, numero 20 del ranking mondiale e seconda testa di
serie, ha battuto in semifinale l’uruguaiano Pablo
Cuevas
, numero 31 della classifica mondiale e terzo
favorito del seeding, con i parziali di 6-4, 6-2 
in un’ora e 11′ di gioco. Fogna, nella sua terza semifinale
del 2018
dopo quelle di Sydney e Rio de Janeiro, ha anche
interrotto la striscia di 15 incontri consecutivi vinti dal
sudamericano, campione delle ultime tre edizioni di questo
torneo. L’azzurro è stato costretto a salvare una palla break
nel quarto game, prima di strappare il servizio a Cuevas nel
quinto gioco. Un break confermato dall’italiano (4-2) e
mantenuto con una certa padronanza fino al 6-4 con cui si è
chiuso il primo set dopo 36′. Anche la seconda frazione si è
aperta subito con Fognini in grado di strappare la battuta
all’uruguaiano e allungare sul 2-0. Fabio è salito sul 3-1,
prima di piazzare un secondo break per il 4-1 che ha
indirizzato l’esito del confronto. L’azzurro è poi volato 5-1,
cancellato due palle break prima di staccare il pass per la
finale con il terzo ace della sua partita. Domenica
disputerà la 15^ finale in carriera
, con 5 i trofei in
bacheca, l’ultimo dei quali l’estate scorsa a Gstaad. Fognini
attende il vincente della semifinale della parte alta del
tabellone, a cui sono arrivati due protagonisti a sorpresa. Di
fronte il 22enne cileno Nicolas Jarry, numero 73 ATP, che nei
quarti ha estromesso lo spagnolo Albert Ramos Vinolas (22) e
l’argentino Horacio Zeballos (69), che dopo aver estromesso al
secondo turno il francese Gael Monfils, si è imposto in rimonta
sul brasiliano Rogerio Dutra Silva.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here