Tutto pronto per il torneo ATP di Madrid, quarto
Masters 1000 della stagione, il secondo su terra battuta dopo
Montecarlo (diretta esclusiva Sky Sport).
Ricomincia dalla capitale spagnola l’impresa di Rafael
Nadal
, che un mese fa era chiamato a difendere i 4680
punti conquistati in cinque tornei sulla terra battuta nel 2017
(Montecarlo, Barcellona, Madrid, Roma e Roland Garros)
per rimanere in vetta alla classifica ATP. Dopo aver
centrato l’undecima sia nel Principato che in Catalogna, eccolo
alle prese con i 1000 punti del Masters madrileno: in caso di
mancata affermazione del campione di Manacor, da lunedì 20
tornerà in vetta alla classifica ATP Roger Federer, attualmente
in ‘vacanza’ e in campo nuovamente solo a metà giugno al torneo
di Stoccarda (erba). Nadal debutterà al secondo turno, così
come tutte le prime otto teste di serie: oltre a lui anche
Zverev, Dimitrov, Del Potro, Thiem, Anderson e Goffin. In campo
due italiani: Fabio Fognini (16^ testa di serie del tabellone)
e Paolo Lorenzi, con Travaglia e Berrettini che sono stati
eliminati nelle qualificazioni. 

Quando si gioca il Masters di Madrid?

Il primo turno del torneo comincia domenica 6 maggio, con la
finale prevista una settimana più tardi alle ore 18.30. I
quarti si disputeranno venerdì, le semifinali sabato. Si gioca
al complesso Caja Magica, sulla terra rossa, con i due
stadi principali che sono il Manolo Santana e l’Arantxa
Sanchez. Il programma prevede che i match comincino sempre alle
ore 12 di mattina nella sessione diurna, dalle 20 in quella
serale. 

Dove posso guardare il Masters di Madrid?

Il torneo è in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky
Sport HD. Gli abbonati che sono in possesso del pacchetto
che comprende Sky Go possono guardare il match anche sui propri
dispositivi mobili. Chi non possiede un abbonamento può seguire
il torneo sul sito skysport.it con tanti contenuti esclusivi:
approfondimenti, risultati e video.

Chi ha vinto più finali nel Masters di Madrid?

Il detentore del titolo è Rafael Nadal, che detiene anche il
record di successi a quota 5 (2005 sul cemento, 2010, 2013,
2014 e 2017 le precedenti affermazioni). Rafa è a caccia del
suo 56° titolo sul “rosso” e ha un record aperto di 46 set
vinti sulla terra, dove non perde dai quarti di finale degli
Internazionali d’Italia del 2017 (vs Dominic
Thiem).  

Quanti punti mette in palio la vittoria al Masters di
Madrid?

Essendo uno dei nove Masters 1000 della stagione, la vittoria
del Masters di Madrid mette in palio 1000 punti per la
classifica ATP. Difende il titolo Rafa Nadal, che se non
dovesse trionfare per la sesta volta in carriera, consegnerebbe
nuovamente la vetta della classifica ATP a Roger Federer, che
tornerà sui campi da gioco solo in estate per la stagione
sull’erba e che lo segue nel ranking ad appena 100 punti. 

A quanto ammonta il montepremi del Masters di Madrid?

Il montepremi complessivo del torneo è di 7,190,930 euro.
Al vincitore spetteranno 1,190,490 euro, mentre al
finalista toccheranno 583,725 euro. Una semifinale
vale 93,780 euro, un quarto di finale 149,390 euro, un
ottavo 77,575 euro, un secondo turno 40,900 euro,
mentre la sola partecipazione al Masters frutta a un
giocatore 22,080 euro. 



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here