Denis Shapovalov diventerà il n° 1 canadese lunedì
prossimo, quando passerà ufficialmente Milos Raonic nel ranking
ATP, grazie al successo in rimonta nel primo turno contro la
15^ testa di serie degli Internazionali d’Italia, il
ceco Tomas Berdych, battuto 1-6, 6-3, 7-6(5) e privato
della 20^ vittoria al Foro Italico. “Sono scioccato da questa
cosa – ha spiegato il 19enne mancino -. E’arrivato tutto così
presto. Ho lavorato duramente per essere a questo punto della
mia carriera. E’ pazzesco che sia già arrivata. E’ un motivo in
più per continuare a lavorare duramente”. Per Shapovalov,
reduce dalla semifinale del Masters di Madrid persa con Zverev,
c’è ora l’ostacolo Robin Haase, contro cui non ha mai giocato
in precedenza. “Ho giocato male nel primo set, la terra è molto
differente rispetto a quella di Madrid. Non ho avuto molto
tempo per allenarmi qui, quindi non ero molto preparato – ha
detto Shapovalov -. Ho fatto un buon lavoro, devo continuare
così”. In una giornata partita in forte ritardo a causa della
pioggia, da segnalare anche la vittoria del bosniaco Damir
Dzumhur
, che ha battuto lo spagnolo Fernando Verdasco
6-3, 6-1
in 64′ e che al secondo turno se la vedrà con il
sette volte campione e prima testa di serie Rafa Nadal. Finisce
subito l’avventura al Foro Italico di Borna Coric, uno
degli uomini più attesi alla vigilia. Il croato si è infatti
ritirato mentre perdeva 4-1 contro il greco Stefanos
Tsitsipas
, proveniente dalle qualificazioni, che ora
affronterà l’argentino Juan Martin Del Potro, quinta
testa di serie del torneo. Avanti anche Diego
Schwartzman
, testa di serie numero 14 del seeding, che ha
liquidato 6-4, 6-1 il cileno Nicolas Jarry,
proveniente dalle qualificazioni. Il sudamericano si prepara
ora alla sfida con il francese Benoit Paire. 



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here