Il Real è nella storia del calcio, terza Champions di fila e
13esima della sua storia. Dopo il 3-1 sul Liverpool firmato da
una super rovesciata di Bale e da un doppio clamoroso errore di
Karius, è doppia grande festa: a Kiev per i giocatori, a Madrid
per i tifosi. Ma in questa ennesima serata di trionfo c’è una
voce, e non una qualsiasi, a stonare. Quella di Cristiano
Ronaldo, che proprio al termine della finale ha rilasciato
parole choc durante le classiche interviste a bordo campo: “E’
stato bello giocare nel Real. Nei prossimi giorni darò una
risposta ai miei tifosi, che sono sempre stati dalla mia
parte”. Parole allarmanti e decisamente inattese, soprattutto
in un momento di festa come questo, ma che evidentemente
nascondono qualche malumore.

A rispondere al portoghese, però, ci ha pensato direttamente il
numero 1 del Real, Florentino Perez, subito interpellato in
merito durante il post partita: “Tutti hanno il diritto di
parlare, ma la cosa più importante per noi del Real è il club e
il club oggi sta celebrando la terza Champions consecutiva.
Sono felicissimo del fatto che Ronaldo abbia vinto la quinta
Coppa dei Campioni, proprio come me. Chiedete a lui cosa
volesse dire con quelle frasi. La questione non è se lui vuole
andare via, la questione è che ha un contratto. E ora non ho
voglia di parlare ancora dei singoli giocatori”



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here