Tra calcio dilettantistico e giovanile ci sono oltre 1
milione di giocatori! La Lombardia comanda per numero di
tesserati

Il calcio dilettantistico e giovanile rappresenta il principale
movimento sportivo in Italia, con un’incidenza pari a circa il
25% dei tesserati totali delle 45 Federazioni Sportive
affiliate al CONI. Nel 2016-2017 si contano 1.044.505
calciator
i, tesserati per 12.693 società, mentre il
numero totale di squadre ammonta e 82.616.
L’attività relativa al Settore Giovanile e Scolastico incide
per il 64,5% dei calciatori tesserati e per l’82,8% del numero
di squadre. Il numero complessivo di partite ufficiali
disputate nel 2016-2017 ammonta a 568.869 (-2% rispetto alla
Stagione Sportiva precedente), di cui il 65% circa relative al
calcio giovanile e il 35% all’attività dilettantistica delle
prime squadre.

A livello regionale, in termini di calciatori tesserati
Lombardia (180.510), Veneto (108.516), Lazio (95.442),
Toscana (83.087) ed Emilia Romagna (82.678) contano a livello
aggregato per il 52,7% del totale.

Prato e Lodi davanti a Napoli per crescita di
tesserati 

Il ReportCalcio ha analizzato per la prima volta il trend dei
calciatori dilettanti e giovani tesserati su base provinciale;
dal 2000-2001 al 2016-2017 le province con il miglior
tasso di crescita media annua risultano Prato (+7,9%), Lodi
(+5,1%)
, Napoli (+4,6%), Rimini e Pistoia (+4,2%).
All’opposto, le province con il peggior andamento risultano
Sassari (-5,0%), Avellino e Nuoro (-4,5%), Isernia e Ascoli
Piceno (-4,1%).

 



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here