Cosenza ci crede, adesso come non mai. Il 2-1 contro la
Sambenedettese nella gara d’andata del secondo turno nazionale
dei playoff avvicina la formazione calabrese al sogno Serie B,
semifinali adesso lì a un passo. Prima però ci sarà da
battagliare per 90’ nella gara di ritorno che si disputerà
domenica 3 giugno al ‘Riviera della Palme’ di San Benedetto per
ottenere il passaggio del turno. “Il nostro sogno continua ed è
giusto così: lo meritano innanzitutto i ragazzi, il Mister
Braglia, tutto lo staff tecnico e societario. Lo merita il
meraviglioso pubblico, che anche contro la Samb ha dimostrato
che davvero il dodicesimo uomo in campo può determinare le
sorti di una partita. Cosenza e il Cosenza meritano tutto
questo”, le parole del presidente Guarascio rilasciate al sito
ufficiale del club.

“Ci giocheremo tutto fino all’ultima goccia di sudore”

Il numero uno della società calabrese ha poi aggiunto: “I
ragazzi hanno scritto un’altra bella pagina di questo sogno che
si chiama serie B, al termine di una partita bella, combattuta,
sofferta. Abbiamo meritato di vincere contro un degno
avversario, con correttezza, pulizia e sportività, che è l’arma
in più dei nostri ragazzi. Ieri sera è andato tutto per il
meglio e sono certo che lo stesso avverrà domenica sera a San
Benedetto del Tronto. Il Cosenza si giocherà fino all’ultima
goccia di sudore il passaggio del turno. Questo è l’unico
messaggio che mi sento di lanciare in vista della gara di
domenica. Via lupi via!!!”, ha concluso Guarascio.

Tanti i tifosi rossoblù a San Benedetto

Cresce intanto sempre più l’entusiasmo in città intorno alla
squadra e dopo la grande risposta di pubblico fornita dal tifo
rossoblù nella gara d’andata che si è disputata al San Vito
Marulla, in molto sostenitori rossoblù seguiranno la squadra
nella trasferta di San Benedetto del Tronto. Cosenza e i suoi
tifosi guardano con ottimismo al futuro, la Serie B non è più
un sogno irrealizzabile.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here