Senegal, le speranze di Mané e compagni:

Confermati i convocati del Senegal, per il ritorno dei “Leoni della Teranga”. Potrebbe sembrare il titolo di un film, ma si tratta della nazionale senegalese che per la seconda volta parteciperà alle fasi finali di un Mondiale dopo quello di Francia ’98. Sebbene il Senegal abbia sempre sfornato talenti, non è mai riuscito a conciliare le forti individualità allo spirito di gruppo.

Le speranze africane sono depositate tutte (o quasi) nei piedi di Sadio Mané, l’attaccante che insieme all’egiziano Salah ha portato il Liverpool in finale di Champions League. La nazionale di Mané e Koulibaly, guidata da Cissé, è finita nel Gruppo H e sfiderà Polonia, Colombia e il Giappone. Nonostante un girone che non vede favoriti i leoni africani, riusciranno Koulibaly e compagni a fare un altro passo verso la storia?

Portieri: Abdoulaye Diallo (Rennes), Alfred Gomis (Spal), Khadim Ndiaye (Horoya).
Difensori: Lamine Gassama (Alanyaspor), Saliou Ciss (Valenciennes), Kalidou Koulibaly. (Napoli), Kara Mbodii (Anderlecht), Youssouf Sabaly (Bordeaux), Salif Sane (Hannover), Moussa Wague (Eupen).
Centrocampisti: Idrissa Gueye (Everton), Cheikhou Kouyate (West Ham), Alfred Ndiaye (Wolverhampton), Badou Ndiaye (Stoke City), Cheikh Ndoye (Birmingham), Ismaila Sarr (Rennes).
Attaccanti: Keita Baldé (Monaco), Mame Biram Diouf (Stoke City), Moussa Konate (Amiens), Sadio Mané (Liverpool), MBaye Niang (Torino), Diafra Sakho (Rennes), Moussa Sow (Bursaspor).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here