L’uomo-gol non è bastato. Simone Zaza ha sbloccato
Italia-Olanda senza essere il gol decisivo, visto il pareggio
di Nathan Aké. 1-1 all’Allianz Stadium nell’ultima amichevole
della Nazionale di Roberto Mancini per la stagione 2017-2018.
Ora testa alle vacanze e alla Nations League, con Simone Zaza
che si gode il ritorno al gol in azzurro: “Sono contento del
gol, perché avevo un ricordo un po’ triste della Nazionale…
Ho avuto un po’ di fortuna, ma è stato normale emozionarsi.
Dopo tanti ricordi negativi penso sia normale. Sono contento
della prestazione, siamo un gruppo giovane e possiamo preparaci
al meglio. Purtroppo abbiamo tanto tempo per farlo”, ha detto
Simone Zaza alla Rai nel post-partita dell’Allianz. “Ho avuto
esperienze negative, non solo in azzurro, ma anche in
Inghilterra e vado per la mia strada. Penso che siano una
squadra giovane, con noi ci sono buonissimi giocatori che
devono crescere verso i massimi livelli”.

“Tutti noi italiani abbiamo passato un periodo negativo”

“In questo stadio non ho giocato tantissimo ma mi sono tolto
belle soddisfazioni. Sono contento del gol e delle prestazioni,
spero di continuare a fare parte di questo gruppo. Io credo che
abbiamo passato tutti noi italiani un periodo negativo, bisogna
reagire e rialzarci, ci sono tantissimi giovani e con margini
di miglioramento. Ho avuto fortuna sul gol ma ne avevo bisogno
e ne prendo il merito. I tifosi della Juve si ricordano il gol
contro il Napoli, sanno che davo tutto quando giocavo. Le
ultime convocazioni non ho giocato tra infortuni e scelte
tecniche, sono contentissimo per il gol anche se non serve a
nulla. Chiesa? Diventerà un grande ma non solo, tanti giovani
di questa squadra possono diventare dei grandi giocatori”.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here