Non mancherà Salah nella spedizione dei Faraoni in
Russia, gruppo che annovera anche il 27enne difensore in forza
al West Bromwich Albion appena retrocesso nella
Championship inglese. Responsabilità che pesano sulle spalle di
Hegazy, 38 presenze (e 2 gol) nell’ultima classificata della
Premier, tappa successiva alla parentesi italiana. Già, perché
il “Nesta d’Egitto” proveniente nel 2012 dall’Ismaily
sulle orme di un’altra meteora viola come Hany Said, non
riuscirà a sfondare né in Serie A né tantomeno in B: solo 4
gare ufficiali con la Fiorentina (sebbene a segno in
Coppa contro la Juve Stabia) a causa degli infortuni, poi 10
gettoni con il Perugia nella seconda divisione. Ecco quindi che
l’investimento da 1.5 milioni di euro va in fumo, Hegazy
torna in patria prima di cercare fortuna in Inghilterra.
Riscattato a dicembre dai Baggies, l’Egitto di Cuper
punta sui suoi muscoli nel cuore della difesa.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here