Una sfida da Serie A da una parte, una gara tra due Cenerentole
dall’altra. I Playoff di Serie C entrano nel vivo: mercoledì 6
giugno si giocheranno le gare di andata, domenica 10 il
ritorno. Siena-Catania e Sudtirol-Cosenza sognano la finale del
16 giugno a Pescara che vale l’ultimo posto disponibile per la
B. Ecco il quadro delle due semifinali: 

Siena-Catania: andata 6 giugno ore 20.45, ritorno 10 giugno ore
20.30

Partita di lusso nella prima semifinale: all’Artemio Franchi
mercoledì andrà in scena una sfida da Serie A tra due squadre
che mancano da tanto anche in Serie B. I toscani, dopo il
fallimento del 2014, vogliono continuare a sognare un ritorno
nella serie cadetta dopo la contestatissima vittoria nella
doppia sfida con la Reggiana, decisa da un rigore molto dubbio
concesso al 100′ minuto. I siciliani, dopo aver eliminato il
Feralpi Salò nei quarti di finale, proveranno a conquistarsi
una finale che potrebbe significare un ritorno in B dopo tre
anni. Sarà anche una sfida tra bomber: i bianconeri si
affideranno ad Alessandro Marotta, undici gol stagionali, i
rossazzurri puntano su Davis Curiale che quest’anno nella
regular season ha collezionato 15 reti. La gara di ritorno si
giocherà domenica 10 al Massimino.

Sudtirol-Cosenza: andata 6 giugno 20.00, ritorno 10 giugno
20.30

Nell’altra semifinale si affrontano due formazioni meno
blasonate, ma che hanno meritato di arrivare fino a questa
final four dopo una grande stagione. I calabresi approdano alla
semifinali dopo un cammino lunghissimo, iniziato addirittura ai
trentaduesimi di finali, dove hanno eliminato il Sicula
Leonzio. Ai sedicesimi è bastato un pari con la Casertana,
grazie al miglior piazzamento in classifica. Negli, invece, la
squadra di Piero Braglia si è sbarazzata con vincendo entrambe
le sfide con il Trapani, mentre ai quarti i rossoblu hanno
eliminato la Sambenedettese. Il Sudtirol arriva alle semifinali
dopo essersi classificato alle spalle del Padova nel gruppo B,
la squadra  di Paolo Zanetti nei quarti di finale ha
eliminato la Viterbese trascinata dai gol di bomber Costantino,
autore di tre reti nei 180 minuti tra andata e ritorno. Il
Cosenza manca in B dalla stagione 2002-2003, mentre i trentini
sognano la prima storica promozione. Gara di andata al Druso di
Bolzano, ritorno al Gigi Marulla

Il regolamento delle semifinali

I confronti che varranno l’accesso alla finale di Serie C
saranno disputati in gara di andata e ritorno secondo gli
accoppiamenti determinati da sorteggio integrale: mercoledì 6
giugno si giocherà la gara di andata, il ritorno è previsto per
domenica 10. In caso di parità al termine delle due partite,
nella gara di ritorno saranno disputati due tempi supplementari
e, se la situazione di parità dovesse perdurare anche
nell’extra time, le finaliste saranno decise dai calci di
rigore. La finale sarà disputata in gara unica nella finale in
programma il 16 giugno, in campo neutro, allo Stadio Adriatico
di Pescara. Anche in quel caso, in caso di parità, saranno
disputati due tempi supplementari da 15 minuti ed eventualmente
i calci di rigore.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here