No, non si tratta di una scaramanzia per il Mondiale: le foto
di Messi con le capre sono, stranamente, l’ennesimo attestato
di stima per le sue grandi qualità. Proprio così, negli ulti
tempi la stella del Barcellona è stato celebrato sui social con
l’acronimo G.O.A.T. che sta per “il più grande di tutti i
tempi”. L’equivoco però si è venuto a creare su Twitter: si dà
il caso, infatti, che il termine “goat” in inglese significhi
“capra” e sul social network corrisponda all’emoji
dell’animale. Un “inconveniente” che ha riempito Twitter di
capre affiancate al nome di Leo Messi, soprattutto nei giorni
successivi alla vittoria della Liga.

Vita da “G.O.A.T.”

Un fenomeno virale che la rivista Paper ha trasformato
in realtà: Messi ha posato con delle capre per uno shooting
fotografico e ha concesso un’intervista in cui ha raccontato
cosa si prova a vivere una vita da “G.O.A.T.”, inteso
ovviamente come migliore di tutti i tempi: “Non mi considero il
migliore – ha detto la stella argentina – penso solo di essere
un giocatore diverso rispetto agli altri. Quando inizia la
partita però siamo tutti uguali”.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here