INTER-JUVENTUS PRIMAVERA 1-0

Marcatori: 49′ Zaniolo (I)

Inter-Fiorentina sarà la finale del campionato Primavera. I
nerazzurri, campioni in carica, hanno eliminato in semifinale
la Juventus grazie a un gol di Zaniolo, figlio di Igor, che
nell’occasione ha dimostrato di avere lo stesso Dna da bomber
di razza del padre nonostante giochi un altro ruolo. Il suo
colpo di testa decide la semifinale contro la squadra di Dal
Canto, per l’Inter è la decima finale dal 2012, settima sotto
la gestione di Stefano Vecchi e terza consecutiva contro la
Fiorentina dopo quella Scudetto dello scorso anno e quella
della Viareggio Cup di pochi mesi fa: la prossima sfida tra le
due squadre deciderà il titolo di questa stagione, ed in
programma sabato 9 giugno alle ore 20.45.

Primo tempo equilibrato

Allo stadio ‘Ricci’, la sfida tra Inter e Juventus inizia
subito forte: all’8′, Pissardo è  costretto subito agli
straordinari sul calcio di punizione insidioso di Jakupovic da
circa venticinque metri: il portiere nerazzurro si distende
sulla sinistra e toglie il pallone dall’angolino. I ragazzi di
Vecchi reagiscono al 16′, quando Del Favero rischia di farla
grossa. L’estremo difensore juventino liscia clamorosamente il
pallone ma si salva scivolata proprio sulla linea di porta:
sugli sviluppi dell’azione, Belkheir colpisce incredibilmente
il palo calciando sottomisura col mancino

Zaniolo match winner

Nella ripresa la prima occasione dell’Inter è al 48′: Emmers
approfitta di un’imprecisione della difesa avversaria e lascia
partire un destro rasoterra che sfiora il palo. Un minuto dopo,
Zaniolo segna il gol che sblocca il match e che deciderà
l’incontro: su un corner dalla sinistra, il numero 10 svetta in
area bianconera e trafigge di testa Del Favero. La risposta
della Juventus arriva al 54′: Olivieri riceve palla sulla
sinistra e calcia a giro col destro, ma non inquadra lo
specchio della porta. Zaniolo poco dopo sfiora ancora il gol
arrivando in ritardo per un soffio a impattare il pallone. Lo
stesso Emmers si mette in luce poco dopo involandosi nella
trequarti avversaria e calciando di potenza col destro, ma alza
troppo la mira. I bianconeri hanno l’opportunità per pareggiare
al 79′ quando, in una mischia, il neoentrato Capellini spreca
una buona chance calciando sopra la traversa da pochi
passi.  In pieno recupero Colidio, ben imbeccato da Rover,
va vicinissimo al raddoppio ma l’Inter può festeggiare lo
stesso: i nerazzurri conquistano la finale. Sabato la sfida con
la Fiorentina, per difendere il titolo

 

INTER-JUVENTUS PRIMAVERA IL TABELLINO

INTER: Pissardo; Valietti, Nolan, Lombardoni, Bettella,
Sala; 8 Emmers (82′ 20 Gavioli), Pompetti, Zaniolo; Colidio,
Belkheir (46′ Rover). All. Stefano Vecchi

JUVENTUS: Del Favero, Vogliacco, Tripaldelli, Zanandrea,
Fernandes, Pereira Serrao (67′ Capellini), Di Pardo, Olivieri,
Jakupovic, Portanova (77′ Montaperto), Merio (68′ Morachioli).
All. Alessandro Dal Canto

Marcatori: 49′ Zaniolo (I)

Ammoniti: Portanova (J), Rover (I)
Espulso: Oliveri (J)  



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here