Il Portogallo di CR7: un sogno chiamato “Double”

La squadra di oggi è il Portogallo dell’uomo dei record Cristiano Ronaldo. I lusitani, dopo il successo all’ultimo Europeo, vorranno confermarsi tra le migliori squadre del mondo soprattutto grazie al talento del suo leader e capitano.

Diverse le assenze illustri nella rosa diramata dal C.T. Santos, tra cui spiccano Andrè Gomes, Semedo ed il laziale Nani. L’esclusione che però fa più discutere è senza dubbio quella di Edèr, il match-winner dell’Europeo francese del 2016, ma anche quella del nerazzurro Cancelo. Gli “italiani” presenti saranno due: il milanista Andrè Silva ed il terzino del Napoli Mario Rui.

 

Portieri: Anthony Lopes (Lione), Beto (Goztepe), Rui Patrício (Sporting Lisbona)

Difensori: Bruno Alves (Rangers), Cédric Soares (Southampton), José Fonte (Dalian Yifang), Mário Rui (Napoli), Pepe (Besiktas), Raphael Guerreiro (Dortmund), Rúben Dias (Benfica), Ricardo Pereira (FC Porto).

Centrocampisti: Adrien Silva (Leicester), Bruno Fernandes (Sporting Lisbona), João Mário (West Ham), João Moutinho (Monaco), Manuel Fernandes (Lokomotiv Mosca), William Carvalho (Sporting).

Attaccanti: André Silva (AC Milan), Bernardo Silva (Manchester City), Cristiano Ronaldo (Real Madrid), Gelson Martins (Sporting Lisbona), Gonçalo Guedes (Valencia), Ricardo Quaresma (Besiktas).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here