Davide Marsura è uno dei protagonisti del Venezia, il gol
contro il Palermo l’ha confermato. Veloce, tecnico, una spina
nel fianco di ogni difesa della B. Ora i playoff e la sfida
contro il Palermo di Stellone, tenuta in piedi da un suo gol:
“E’ stato il più importante della mia carriera, non avevo mai
giocato i playoff, quindi penso proprio sia fondamentale”.
Verissimo. Per lui, per il Venezia, per Pippo Inzaghi, che
crede nella finale playoff. 

“Non molliamo mai”

“Non è mai bello andare sotto, ma abbiamo reagito da grande
squadra quale siamo. Non molliamo mai, siamo sempre sul pezzo e
abbiamo pareggiato. Poi volevamo vincerla, perché noi siamo
così. Purtroppo non è andata bene, ma un pari ci sta. Adesso
sappiamo che dobbiamo andare a Palermo per vincere, e noi
vogliamo andare in finale; abbiamo tutte le carte a
disposizione per potercela fare”. A Palermo sarà tosta: “Loro
hanno grandi individualità, guardate chi è entrato nel secondo
tempo, giocatori sicuramente fortissimi per questa categoria;
ma abbiamo anche noi le nostre qualità, abbiamo dimostrato di
giocare alla pari, quindi secondo me abbiamo il 50% di
possibilità di andare in finale”. Il Venezia ha saputo
difendere bene “Esatto, siamo una squadra compatta e stiamo
sempre lì. Poi abbiamo sempre un’occasione, soprattutto su
punizione, siamo fisici. Penso che la prossima gara la
prepareremo al meglio, ce la andremo a giocare. Mancano 90′
minuti ancora…”. 

“E’ il gol più importante che ho segnato”

Viviamo la partita con tranquillità, vogliamo esprimerci al
meglio”. Un gol così non si dimentica: “E’ il più importante
che ho segnato, non avevo mai giocato i playoff. Ero contento,
volevo farne un altro, perché noi volevamo vincere”. E’ stato
difficile aver disputato una gara ogni tre giorni, parola di
Marsura. “Un po’ di stanchezza c’era, ma abbiamo altri
giocatori che sono più freschi che ci danno una mano, e
comunque abbiamo tre giorni per poter recuperare bene, a
Palermo ce la giocheremo al meglio”. 



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here