Rispondere con una domanda, tipico dell’ego smisurato di uno
dei giocatori più forti e dominanti di sempre. Anche se in
questo caso, più che altro, un invito diretto ai giornalisti a
rivolgergli il medesimo interrogativo, che puntualmente arriva
e scatena la vorace verità dell’attaccante svedese del Galaxy:
“Volete sapere perché? I media in Svezia hanno detto che la
Nazionale sta meglio senza di me
. Magari gli credo anche io
(scherza, ndr). Questa è la tipica mentalità dei giornali
svedesi: siccome non ho un cognome tipicamente
svedese
, non sono lo svedese modello, non ho la tipica
attitudine scandinava, anche se sono ancora il recordman della
Nazionale loro se la prendono con me. Però ho vinto tutto
quello che ho vinto
. Ho giocato con l’Ajax, la Juventus,
l’Inter, il Barcellona, il Milan, il Psg, il Manchester United
e ora i Galaxy. Quindi se non sarei così bravo a fare gruppo, a
stare in un gruppo, a guidare un gruppo come avrei mai potuto
giocare in tutti questi grandi club, vincendo sempre qualcosa
in ognuno di questi. Io so come vincere, credetemi. E
l’ho sempre fatto alla grande”



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here