La Nazionale argentina qualche giorno fa è rimasta scossa,
sportivamente parlando, dall’infortunio di Manuel Lanzini.
L’esterno del West Ham ha riportato la rottura del crociato ed
è quindi stato costretto a dichiarare forfait in vista del
Mondiale. Il suo posto, tra i convocati di Sampaoli, l’ha
preso Enzo Perez, dispiaciuto ovviamente per la sorte del
compagno ma esaltato dalla possibilità di poter partecipare
alla seconda Coppa del Mondo della sua carriera
, dopo
essere stato a un passo dal vincerla 4 anni fa in terra
brasiliana. Il giocatore del River Plate – ammirato in Europa
con le maglie di Benfica e Valencia – ha cambiato quindi i suoi
programmi per l’estate e si è subito imbarcato per raggiungere
i compagni in Russia. Ed è all’aeroporto di Ezeiza, vicino
Buenos Aires, che il centrocampista ha avuto un incontro
inaspettato. Nella sala d’attesa c’era infatti Miriam
Lanzini, la madre di Manuel, pronta a volare in direzione
Barcellona per raggiungere il figlio
(il padre era già
nella città catalana) e stargli vicino durante l’operazione,
offrendogli il massimo supporto in un momento complicatissimo
dal punto di vista psicologico. L’infortunio del calciatore
degli Hammers ha rappresentato una grossa
delusione anche per la mamma che, quando ha visto Enzo Perez,
gli si è stretta attorno sfogando la propria tristezza e
ricevendo il conforto del 32enne nativo di Mendoza
. Una
scena commovente, catturata dai colleghi di Espn, e che ha
avuto il risultato di unire ancora di più il popolo argentino e
la formazione Albiceleste, desiderosa ora di regalare a
Lanzini la tanto agognata Coppa. La signora Lanzini sarà la
prima tifosa di Perez perché il trionfo Mondiale è un sogno che
accomuna tutto il Paese sudamericano, a prescindere da chi sarà
il protagonista. L’ultimo trionfo risale infatti al 1986,
quando Perez aveva pochi mesi. Il debutto della
Seleccion avverrà sabato prossimo contro l’Islanda.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here