L’emozione, indescrivibile, di ritrovarsi a pochi centimetri
dal proprio idolo fa perdere decisamente la lucidità. È ciò che
è accaduto all’arrivo della nazionale egiziana alla struttura
che la ospiterà nel corso della fase a gironi, quando dal
pullman è sceso Mohamed Salah. Prontamente, un tifoso è
riuscito ad avvicinarsi al giocatore per ottenere un selfie e
gli ha messo il braccio sulla spalla tirandolo a sé. Già,
proprio la spalla infortunata nella scorsa finale di Champions
League, con l’attaccante costretto ad uscire e che nel
frattempo sta tentando un recupero record per esserci fin dalla
prima sfida con l’Uruguay. Non ha trattenuto una leggera
smorfia, il giocatore, che poi si è concesso ugualmente allo
scatto nonostante le pressioni della security per allontanare
il tifoso invadente.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here