Il Milan vuole tornare in alto, ma il processo di
crescita sarà lento e faticoso. E’ questo il fulcro delle
dichiarazioni di Marco Fassone, che ha parlato della
situazione del club rossonero a margine della presentazione del
libro ‘La fine del calcio italiano’, scritto da Marco
Bellinazzo, giornalista del Sole 24 Ore. L’obiettivo è
quello di ridurre il gap con la Juventus, ma non sarà
facile dopo i cambiamenti a cui la società ha dovuto far fronte
negli ultimi mesi: “Il Milan si affaccia adesso a questo nuovo
modello di cambiamento, che è estremamente faticoso. La
Juventus ha inanellato un filotto fantastico per la propria
storia, ma meno per quella del calcio italiano. Milan e
Inter
sono lontane dai bianconeri che, negli ultimi anni,
hanno lavorato benissimo. C’è strada da fare, noi come società
dobbiamo seguire quella tracciata dalla Juve. Milan e Inter
hanno cambiato proprietà, trovandosi ad affrontare un
cambiamento che richiede tempo per essere assimilato”.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here