La sconfitta del “Barbera” costringe il Frosinone a dover
cercare la vittoria nella gara di ritorno in programma sabato,
ma Moreno Longo non perde la fiducia e commenta così la partita
persa dai suoi contro il Palermo: “Il gol di Ciano ha fatto
scattare nella testa il fatto che potevamo solo gestire
l’impeto del Palermo nel cercare di pareggiare o ribaltare. Mi
arrabbiavo perché quando entravamo in possesso di pallla non
eravamo puliti nei primi due passaggi e questo ci ha impedito
di sviluppare la manovra con lucidità. Faccio comunque i
complimenti ai miei ragazzi, perché difensivamente ci siamo
comportati bene. Il Palermo ha fatto due gol ma li ha fatti
fortunosamente, non aveva creato pericoli pur con la mole di
gioco prodotta”.

“Non abbiamo più niente da perdere, questo è un
vantaggio”

Inevitabile un commento su Ciano, autore del bellissimo gol che
ha illuso il Frosinone: “Camillo è un giocatore fondamentale,
con una capacità balistica unica. Un gol così noi glielo
vediamo spesso fare in allenamento”. Proiettandosi verso il
ritorno, Longo non perde comunque la fiducia: “Siamo comunque
in partita e ci siamo, ci giocheremo le nostre carte in casa
sapendo che dovremo vincere. Non abbiamo più nulla da perdere e
questo può solo aiutarci. Non dobbiamo gestire ma imporre il
gioco, entreremo in campo per questo obiettivo e insieme al
nostro pubblico abbiamo ancora tante possibilità”.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here