Pur senza poter giocare il Mondiale da protagonista, Zlatan
Ibrahimovic riesce sempre a essere al centro dell’attenzione.
La Svezia lo ha lasciato a casa, ma lui in Russia – anche se
per motivi solo vicini al calcio – ci sarà. Tra conferenze e
incontri con i tifosi, lo svedese è stata una delle attrazioni
più ambite dai fans nei giorni antecedenti all’inizio della
grande competizione. E non ha risparmiato anche battute in
pieno “stile Zlatan”, come quella in risposta alle incessanti
domande di un giornalista brasiliano sulla nazionale verdeoro:
“Dammi un passaporto e gioco io per il Brasile”, ha ribattuto
scherzando l’attaccante dei Los Angeles Galaxy. Che, durante un
incontro organizzato dallo sponsor Visa, ha anche aggiunto:
“Per ora, non penso che guarderò le partite della Svezia. Sono
in Coppa del Mondo con questa squadra (ride, ndr). La verità è
che mi divertirò molto di più in questo Mondiale, senza
pressioni è più facile”. Poi un pronostico sulla possibile
vincitrice: “La Germania è una macchina, funziona sempre bene e
sarà difficile per la Svezia. Ma se devo scegliere una squadra
da guardare questa è il Brasile, penso che siano loro a fare
cose diverse in Coppa del Mondo”.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here