Il calciomercato non si ferma mai, questo lo sappiamo. Non basta il Mondiale ad impedire il rafforzamento di tutte le squadre di Serie A e dei maggiori campionati europei, intente a completare le proprie rose prima della chiusura del 16 agosto.

Le ultimissime sulla Roma:

ll Real Madrid è pronto a fare la prima proposta alla Roma per Alisson, che difenderà i pali del Brasile ai Mondiali. L’accordo con il giocatore ci sarebbe già, da capire cosa può accadere dopo il contatto tra club. La prima offerta probabilmente sarà bassa, sui 50 mln, e il Real avrebbe come limite di proposta circa 60 milioni + bonus (forse 10) che potrebbero far barcollare la Roma che parte da una richiesta di 100 mln – destinata ad abbassarsi. Poi il giocatore sa che il Real lo vuole e potrebbe diventare difficile trattenerlo, si cercherà un accordo. Per sostituirlo, i giallorossi valutano sempre Meret, il portiere dell’Udinese rientrato dalla Spal: a lui verrebbe poi affiancato un profilo più esperto.

Le ultimissime sulla Juventus:

Protagonista nell’esordio dei padroni di casa della Russia, Golovin sembra sempre più vicino alla Juventus. Il centrocampista del CSKA Mosca ha diverse pretendenti, ma i bianconeri sembrano i più decisi nel voler chiudere la trattativa. Insieme a lui potrebbe arrivare anche Joao Cancelo dal Valencia, ma si valuta anche l’alternativa “economica” di Darmian del Manchester United su cui c’è anche il Napoli. Valutato anche Dembélé che però sembra destinato ad accettare una ricca offerta dalla Cina. Sul fronte cessioni Stefano Sturaro è sempre più vicino al Leicester, pronto ad offrire i 20 milioni offerti dalla Juventus, mentre Rugani sarebbe la prima scelta di Sarri appena verrà ufficializzato al Chelsea.

Le ultimissime sull’Inter:

Oltre alla già avviata trattativa per Nainggolan, i nerazzurri sarebbero a lavoro anche per l’acquisto di Aleix Vidal, in uscita dal Barcellona. Al momento le priorità di Ausilio sono anche i rinnovi di tre pedine fondamentali nello scacchiere spallettiano: Skriniar, Miranda e Icardi. Il rinnovo di quest’ultimo sembra il più difficile viste le richieste per il calciatore e quelle di Wanda Nara.

Le ultimissime sul Napoli:

La priorità degli azzurri resta sempre il portiere. Areola resta il preferito di Ancelotti, anche se nelle ultime ore agli azzurri è stato accostato anche Keylor Navas, probabile partente visto il possibile arrivo di Alisson alla Casa Blanca. Lainer è in dirittura d’arrivo e nelle prossime ore potrebbe arrivare l’ufficialità dopo le visite mediche. Per il centrocampo si attende la cessione definitiva di Jorginho per chiudere con Fabian Ruiz del Betis e Lobotka del Celta Vigo: probabile l’arrivo di entrambi i calciatori.

Le ultimissime sul Milan:

Han Li protagonista a Milano di nuovi incontri di natura finanziaria. Qualcosa si muove dopo la possibile entrata nel club di un nuovo socio malese (attraverso l’intermediario Jorge Mendes che cura l’operazione e che rimarrà a Singapore fino al 20). Non si escludono altre piste come quella araba e quella americana, tutte trattative parallele ed estremamente riservate.

Le ultimissime sulle altre di A:

Intanto incontro con Perinetti per parlare di Serpe e Salcedo a Milano e Valietti e Radu a Genova: accordo vicino. Rallentamenti nella trattativa Felipe Anderson-West Ham. C’è distanza anche tra Sassuolo e Valencia per Zaza. Al Chievo piace De Maio, Parma su Dainelli. Il Bologna, che ha ufficializzato Inzaghi come nuovo allenatore, mette gli occhi Stulac (che Inzaghi ha avuto a Venezia). Tumminello passa all’Atalanta dalla Roma: il giocatore è arrivato a Milano, nelle prossime ore sosterrà le visite mediche con i nerazzurri. Le cifre: 5 milioni per l’acquisto, ricompra fissata a 15 dopo il primo anno e a 18 il secondo; dal terzo anno in poi non è più prevista, se non esercitata alla Roma riservato il 50% su una futura plusvalenza. Fiorentina, ufficiale l’arrivo di David Hancko, difensore classe 1997 dello Zilina che può fare sia il centrale sia il terzino sinistro. Operazione intorno ai 3 milioni di euro. La Spal ha raggiunto l’accordo con Fares e con il Verona: al calciatore, che arriva a titolo definitivo, contratto di 4 anni più uno di opzione. Il Parma pensa a Dainelli nel caso si dovesse complicare la pista Silvestre. All’Udinese invece piace De Maio del Bologna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here