Tutti i ritiri

Sei solo a Mosca, più cinque solo a San Pietroburgo: le due
città più gettonate tra le scelte e casa – durante i Mondiali –
delle nazionali. A San Pietroburgo alloggeranno Arabia Saudita,
Croazia, Costa Rica, Corea del Sud e Inghilterra. Mentre nella
capitale con due stadi a disposizione – la Otkrytie Arena e il
Lužniki della finalissima – ecco Iran (nel centro della
Lokomotiv), Francia, Perù, Germania, Tunisia e Senegal.
Nell’olimpica Sochi ci saranno invece Islanda, Brasile, Svezia
e Polonia. A Kazan Colombia e Giappone che condividono il
gruppo H, oltre all’Australia. I padroni di casa della Russia
saranno invece di casa a Novogorsk, stessa scelta anche dei
messicani. Per il resto solo squadre isolate, con un’intera
città a disposizione come per Togliatti e gli svizzeri.
L’Egitto di Salah sarà a Grozny, l’Uruguay a Nizhny Novgorod.
Nel gruppo B Portogallo a Kratovo (nella regione di Mosca) e
Spagna a Krasnodar, nel super centro costato
450mila euro. La Danimarca è ad Anapa. L’Argentina di Messi sarà a
Bronnicy, mentre la Nigeria rivale nel girone nella
cittadina di Essentuki. Chiudono il gruppo delle restanti
nazionali la Serbia a Kaliningrad, il Belgio a Nakhabino e
Panama a Saransk. Diversa, invece, la scelta del Marocco, che
viaggerà su un aereo privato spostandosi di città in città dove
sono previste le partite, in ordine Mosca, San Pietroburgo e
Kaliningrad.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here