Statistiche del match

Bilancio in perfetta parità tra Francia e Australia per quanto
riguarda le gare giocate in campo neutro, una vittoria a testa
sia per i francesi che per australiani. In Giappone nel maggio
1994 per i transalpini e in Corea del Sud nel giugno 2001 per i
Socceroos. Nell’ultimo confronto, però, la Francia si è imposta
6-0 a Parigi, match in cui Giroud ha segnato una doppietta.

Per quanto riguarda la Francia, questa è la quindicesima
presenza totale ai Mondiali, la sesta consecutiva, la più lunga
striscia della propria storia. I transalpini hanno chiuso il
girone al primo posto solo due volte nelle ultime nove
apparizioni in Coppa del Mondo, nel 1998 e nel 2014, vincendo
solo tre delle ultime 12 partite nella fase a gironi contro
Togo, Honduras e Svizzera.

Per quanto riguarda i gol segnati, le ultime 23 reti della
Nazionale francese sono arrivate dall’interno dell’area di
rigore, l’ultima prodezza da fuori area è datata 1998 e porta
la firma di Thuram, che realizzò un gran gol contro la Croazia.

Delle undici reti segnate dall’Australia ai Mondiali, ben
cinque portano la firma di Tim Cahill che, da solo, ha
realizzato dunque il 45% del bottino australiano. E’ uno dei
nove giocatori riusciti a far gol nelle ultime tre edizioni
della competizione.

Per Didier Deschamps si tratta della terza grande rassegna
internazionale consecutiva alla guida della Francia. L’attuale
ct ha vinto da giocatore anche il Mondiale in casa nel 1998,
giocando sei delle sette partite disputate dalla squadra. Per
quanto riguarda l’Australia invece, Ange Postecoglou ha portato
i Socceroos a questi Mondiali prima di dare le dimissioni. Al
suo posto la Federazione ha deciso di ingaggiare Bert van
Marwijk nel gennaio 2018, che a sua volta aveva ottenuto la
qualificazione al Mondiale di Russia 2018 con l’Arabia Saudita.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here