LE FORMAZIONI UFFICIALI

Brasile (4-2-3-1): Becker; Danilo, Miranda, Thiago
Silva, Marcelo; Paulinho, Casemiro; Willian, Coutinho, Neymar;
G.Jesus. Ct: Tite.
Svizzera (4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner, Schar,
Akanji, Rodriguez; Behrami, Xhaka; Shaqiri, Dzemaili, Zuber;
Seferovic. Ct: Petkovic.

STATISTICHE & CURIOSITA’

L’unico precedente tra Brasile e Svizzera al Mondiale si è
giocato in territorio sudamericano nel 1950 (2-2). Il Brasile
ha vinto il Mondiale più volte di ogni altra squadra, avendo
alzato il trofeo nel 25% delle proprie partecipazioni (cinque
su 20); la formazione verdeoro è inoltre
l’ultima ad aver vinto due edizioni consecutivamente (1958 e
1962). Il Brasile è anche l’unica squadra ad aver preso parte
ad ogni Mondiale dal 1930; questa sarà la loro 21a
partecipazione in altrettante edizioni. Il Brasile è imbattuto
nelle ultime 12 partite della fase a gironi nei Mondiali (10V,
2N) – l’ultima sconfitta nel 1998 contro la Norvegia. Il
Brasile ha vinto 16 delle ultime 18 partite di apertura al
Mondiale (2N), ultima sconfitta nella prima gara nel 1934
contro la Spagna (1-3). La Svizzera è imbattuta nella gara di
apertura nelle ultime quattro partecipazioni, e ha vinto nelle
ultime due occasioni (con la Spagna nel 2010 e contro l’Ecuador
nel 2014). La Svizzera si è qualificata per l’11ᵃ volta al
Mondiale, avendo eliminato l’Irlanda del Nord ai playoff; è la
quarta qualificazione di fila, che eguaglia la propria striscia
più lunga nel torneo (tra il 1934 e il 1954). La Svizzera ha
raggiunto i quarti di finale nel 1954, quando ha giocato il
Mondiale in casa – da allora non ha mai oltrepassato il secondo
turno. La Svizzera è arrivata prima nel proprio girone solo una
volta al Mondiale, nel 2006, anno in cui diventò l’unica
squadra a non concedere gol in un Mondiale (quattro partite).
La Svizzera ha ottenuto nove vittorie e una sconfitta nella
fase di qualificazione a Russia 2018, unica eccezione contro il
Portogallo. Xherdan Shaqiri ha preso parte a cinque degli
ultimi sei gol della Svizzera in grandi tornei internazionali
(quattro reti, un assist) – è stato anche l’ultimo giocatore a
segnare una tripletta al Mondiale (contro l’Honduras, 25 giugno
2014). Neymar ha preso parte a cinque degli ultimi 11 gol del
Brasile al Mondiale (quattro reti, un assist) – ha preso parte
a più reti di ogni altro giocatore nella fase di qualificazione
CONMEBOL (sei gol, otto assist). Tite prenderà parte al suo
primo Mondiale: il suo Brasile si è qualificato con 41 punti,
il miglior risultato nelle qualificazioni CONMEBOL dai 43 punti
dell’Argentina nel 2002. Questo sarà il primo Mondiale di
Vladimir Petković e il suo secondo grande torneo internazionale
con la Svizzera dopo Euro 2016.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here