La Corea del Sud ne sa una più del diavolo. La nazionale del CT
Shin Tae-yong è pronta a esordire nei Mondiali di Russia e non
vuole lasciare nulla al caso, nemmeno i più piccoli dettagli.
Non costituisce dunque una sorpresa il fatto che lo staff si
sia organizzato per depistare i possibili occhi curiosi degli
osservatori della Svezia, avversari all’esordio. A ogni seduta
di allenamento, infatti, i giocatori sudcoreani hanno deciso di
invertire i propri numeri di maglia, così da provare a mandare
in confusione gli svedesi. Una trovata buffa ma potenzialmente
efficace, che sfrutta l’immaginario comune secondo il quale gli
orientali siano difficilmente distinguibili uno con l’altro.
“Lo facciamo perché gli europei ci guardano, è uno dei motivi,
vogliamo confondere gli svedesi”, ha detto Shin nella
conferenza stampa della vigilia. A Nizhny Novgorod la Corea
prova dunque il colpaccio: chissà che grazie alla sua bizzarra
tecnica possa invertire i pronostici in un Gruppo F (con
Germania, Messico e Svezia) che sembra tra i più duri
dell’intera competizione.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here