A prima vista, la sfida tra Svezia e Corea del Sud potrebbe
avere poca attrattiva, se non forse la curiosità di vedersi
affrontare due nazionali così lontane. Eppure, se gli asiatici
le provano tutte per confondere i rivali cambiando le maglie di
allenamento dei propri giocatori per confondere gli osservatori
avversari, gli svedesi devono liberarsi del fantasma di Zlatan
Ibrahimovic, che non farà parte della spedizione mondiale. In
particolare, Janne Andersson non è particolarmente felice del
fatto che gli si continui a chiedere di Ibra: “Alleno questa
nazionale da due anni e da quando sono arrivato sia lui che
altri giocatori hanno deciso di non rispondere più alle
convocazioni. Io ho rispetto la sua decisione come quella dei
suoi compagni, ma da quel momento per noi non sono stati
considerati, non ci sono stati colloqui o contatti di qualche
tipo. E non ci saranno nemmeno in futuro: il gruppo con cui
lavoro si trova qui in Russia”.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here