Aleksandar Kolarov è già decisivo. Grazie a lui, che attaccante
non è, la Serbia ha conquistato i primi tre punti del suo
Mondiale. Punizione micidiale quella del difensore giallorosso,
che, nel secondo tempo della gara d’esordio in Russia, ha fatto
crollare la resistenza della Costa Rica, permettendo ai suoi di
vincere per 1-0. Un gesto spettacolare, un mancino a giro
diretto all’incrocio che non ha lasciato scampo a un portiere
forte come Keylor Navas. E che è valso a Kolarov anche
l’upgrade a FIFA 18: è stato infatti eletto dalla EA Sports
come miglior giocatore della Serbia nella prima gara del
Mondiale, premio che ha aumentato il suo valore generale a 83.
Nonostante i 32 anni di età Kolarov continua a stupire: dopo la
super stagione con la Roma, vuole anche trascinare la sua
nazionale più avanti possibile in Russia.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here