SVEZIA-COREA DEL SUD 1-0

65′ rig. Granqvist

IL TABELLINO

Svezia (4-4-2): Olsen 6; Lustig 6, Jansson 6.5,
Granqvist 7, Augustinsson 6; Claesson 6.5, Larsson 6, Ekdal 5.5
(71′ Hiljemark 6), Forsberg 5.5; Berg 5, Toivonen 5.5
Corea del Sud (4-3-3): Jo 6.5; H. Lee 6, Jang 6,
Y.G. Kim 5.5, Park 6 (28′ M.W. Kim 5); J.S. Lee 5.5, S.Y. Ki 6,
J.C. Koo 6 (73’ S.W. Lee 6); Hwang 5.5, S.W. Kim 5.5, Son 6

Se ci fosse stato Ibra… La Svezia avrebbe probabilmente vinto
lo stesso. Il Mondiale svedese inizia al meglio: 1-0 contro la
Corea del Sud firmato dal capitano, Granqvist, su calcio di
rigore. Un gol da tre punti nel girone F, quello della Germania
che ora è relativamente nei guai. Il ko tedesco contro il
Messico e la successiva vittoria della Svezia proiettano queste
due Nazionali al primo posto, mentre la Germania è costretta a
inseguire. La Nazionale di Jan Andersson trova il successo
all’esordio, avvenimento che non capitava dal Mondiale
casalingo del 1958 (3-0 al Messico) e si candida alla
qualificazione. La partita non è stata comunque così scontata:
fondamentale l’atteggiamento del secondo tempo degli svedesi,
che hanno attaccato con maggiore convinzione trovando il gol
per un fallo su Claesson al 65′ grazie al VAR. Dal dischetto
lui, il capitano, Granqvist, che segna la rete decisiva e
lancia la Svezia. Il peggiore degli svedesi è Berg, autore di
tre errori sotto porta di cui uno clamoroso nel primo tempo:
bravo Jo a rimanere fermo, pessima scelta dell’attaccante nel
tirare centralmente.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here