Il mercato entra nel pieno delle attività. Nella giornata di ieri sono stati presentati alla stampa Nainggolan e Pastore, mentre Joao Cancelo è atterrato a Torino solo in tarda serata. Stamattina visite mediche al J-Medical e poi firma sul contratto.

Le ultimissime sulla Juventus:

I bianconeri sono sempre sulle tracce di Golovin del CSKA Mosca, seguito anche dal Barcellona. L’offerta juventina per il calciatore è arrivata a 19 milioni, cifra che però non sembra ancora sufficiente per convincere la dirigenza russa. Intanto si prova l’affondo per Godin, ma c’è da superare la folta concorrenza oltre alla voglia di Simeone di trattenere il calciatore. In uscita, la Juventus continua a trattare con il Chelsea per la cessione di Rugani. Il difensore è il primo nome fatto da Sarri per iniziare il nuovo corso a Londra, ma per il difensore non sembra esserci trattativa: i blues pagheranno l’intera clausola. Capitolo Pjanic: per il bosniaco i bianconeri hanno fissato una cifra mostre per lasciarlo partire: 100 milioni. Il Barcellona ha già dichiarato di non essere più sul calciatore, ma attenzione al Chelsea.

Le ultimissime sulla Roma:

Ufficializzati gli acquisti Pastore, Zaniolo e Santon, i giallorossi restano ancora attivissimi sul mercato come dimostra l’acquisto del 2000 Bianda dal Lens. Monchi però dovrà monitorare con attenzione due possibili uscite che potrebbero costringere la Roma a tornare sul mercato, quelle di Alisson e Manolas. Il primo resta l’oggetto dei desideri di mezza Europa, mentre sul secondo è forte il pressing di Sarri e del suo Chelsea che vorrebbe metterlo al centro della difesa insieme a Rugani. In attacco resta viva l’ipotesi Berardi, ma dovrebbe essere un affare da concretizzare verso la fine del mercato.

Le ultimissime sull’Inter:

Il mercato dell’Inter non si ferma al solo Radja Nainggolan. I nerazzurri infatti vogliono consegnare a Spalletti una rosa competitiva per tutte le competizioni, per questo oltre al belga Ausilio è alla ricerca di un attaccante esterno da alternare a Candreva. Il nome più gettonato in queste ore è quello di Matteo Politano del Sassuolo, con i nerazzurri che sarebbero pronti ad offrire i 25 milioni richiesti dal Sassuolo. Possibile, come nell’affare Nainggolan, l’inserimento di alcuni giovani della Primavera come Zappa e Merola. Nel frattempo per la fascia destra si trattano Zappacosta del Chelsea e Malcom del Bordeaux.

Le ultimissime sulle altre di A:

Lazio-Salisburgo ai dettagli per Berisha, rilancio del West Ham per Felipe Anderson il cui sostituto può essere Gelson Martins, impegnato con la nazionale portoghese al Mondiale.
Torino: Verissimo insiste per vestire granata. Vertice di mercato in casa Samp, cresce la fiducia per La Gumina. Praticamente definito lo scambio alla pari Falcinelli-Di Francesco tra Sassuolo e Bologna.
Napoli vicino all’accordo definitivo con Lainer: al Salisburgo andranno 12 mln. Si può definire in settimana. Clamorose novità sulla situazione societaria del Milan: non è arrivata la fumata bianca perché Yonghong Li ha cambiato nuovamente le carte in tavola, come sempre sul rettilineo finale. La distanza con Commisso quindi torna considerevole, con l’italoamericano ora infuriato nonostante l’ultimatum fissato per le prossime ore resti invariato. Poca fiducia nella chiusura. Yonghong Li sarebbe deciso, nel caso di mancato accordo, ad andare avanti con il Milan e a versare i 32 milioni di euro a Elliott entro il 6 luglio, rinviando così il tutto a ottobre aprendo dal 7 luglio nuovi tavoli di trattativa sperando in un’asta. Difficile che però la situazione cambi la situazione con l’UEFA, infatti senza cambio di proprietà cadranno le minime speranze di ribaltare al Tas la sentenza di Nyon.
Il Parma ha fatto firmare un contratto quinquennale a Stulac che lascia così il Venezia, la Spal è d’accordo con Dickmann, che arriva dal Novara. Atalanta, interesse per Odgaard, l’attaccante danese classe 1999 dell’Inter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here