Scopri il fantastico bonus di benvenuto da 200 € offerto da NetBet.it!

 

Francia – Belgio

L’età e la freschezza atletica contano: Francia Belgio sono fra le rose più giovani di questo Mondiale e guarda caso transalpini e fiamminghi saranno i primi a sfidarsi tra loro giocandosi l’accesso alla finale dei Mondiali di Russia 2018 per poi mettersi in poltrona e gustarsi Inghilterra-Croazia di mercoledì. Preview, probabili formazioni, quote e pronostico del match che si giocherà domani in quel di San Pietroburgo.

La Francia arriva a questo appuntamento avendo eliminato agli ottavi l’Argentina e ai quarti l’Uruguay in due match molto diversi fra loro. La squadra di Deschamps durante questo Mondiale ha dimostrato grandi qualità in tutti i reparti e dopo la finale di Euro 2016 vuole bissare confermandosi in un periodo storico davvero eccellente. Matuidi torna dalla squalifica. Solito 4-2-3-1 con Giroud faro centrale.

Il Belgio in questo biennio ha dimostrato di essere una delle squadre che gioca meglio al calcio e una delle più continue. Russia 2018 ha finalmente sancito il salto di qualità che tutti si aspettavano e ora tutto è possibile. Dopo il pericolo scampato del Giappone la squadra ha sorpreso tutti eliminando il Brasile. Meunier unico assente per squalificato. Martinez non cambia: 3-4-3 (che all’occorrenza diventa 3-5-2) con Mertens in panchina.

Ultimo scontro diretto datato 2015 in amichevole con il Belgio vittorioso in uno spettacolare 4-3. La qualità dei due attacchi e la sfrontatezza di entrambe le squadre ci spinge a provare una super quota: 2-2 con Griezmann primo marcatore.

 

Croazia – Inghilterra

Croazia Inghilterra per la storia: mercoledì in quel di Mosca si gioca una semifinale inedita che che porterà o alla primissima apparizione dei balcanici in finale o alla seconda semifinale degli albionici in oltre 100 anni di Mondiali. Pronostico davvero apertissimo fra due squadre che hanno fin qui entusiasmato e emozionato. Preview, probabili formazioni, quote e pronostico di un match sulla carta equilibratissimo.

La Croazia dopo aver brillanto nella fase a gironi con 3 vittorie su 3, una forma fisica smagliante e un gioco convincente, si è un pò snaturata. La formula dell’eliminazione diretta ha reso la squadra di Dalic meno fluida e le due vittorie ai rigori contro nazionali sulla carta decisamente meno attrezzare come Danimarca e Russia sono un segnale. Vrsaljko è uscito malconcio dall’ultimo match mentre Vida potrebbe essere punito disciplinarmente per un video poco simpatico nei confronti dei russi. Modulo 4-3-2-1 con Mandzukic prima punta.

Dopo una fase a gironi poco indicativa visto il valore di Tunisia e Panama e visto il ko contro il Belgio a nostro avviso calcolato (vedi il turnover) per andare nella parte di tabellone meno difficile, gli inglesi hanno fatto vedere di che pasta sono fatto sia contro la Colombia dove avrebbero meritato di chiudere la contesa molto prima sia con la Svezia dove non c’è mai stata partita. Vardy non è al meglio ma come sempre partirà dalla panchina. Per Southgate 3-5-2 con Sterlig e Kane in attacco.

Sono addirittura 9 anni che queste due nazionali non si affrontano. La cosa più logica è dare un pronostico sulla base solo di quello che si è visto finora. E al momento la Croazia ci sembra in involuzione mentre l’Inghilterra in piena ascesa. Proviamo l’1-2 con Kane primo marcatore.

 

Ricorda di scommettere responsabilmente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here