È la settimana di Cristiano Ronaldo. È la settimana del colpo del campionato, quella del portoghese che firma per i bianconeri e dà il via ad uno dei campionati di maggiore lustro degli ultimi 15 anni. Merito della Juve e di CR7, ma anche dell’Inter che torna ad essere competitiva in Italia ed Europa, della Roma che sembra fare sul serio e del Napoli, che ha affidato la propria panchina ad uno degli allenatori più vincenti della storia. Benvenuti nella nuova Serie A!

Le ultimissime sulla Juventus:

Il futuro di Cristiano Ronaldo si deciderà nelle prossime ore. Previsto un incontro fra Mendes e il Real Madrid, con la Juve che aspetta il via libera definito per fare l’offerta giusta. Il problema naturalmente non è l’accordo con il giocatore. Come sappiamo infatti la Juve non vuole disturbare il Real in questa trattativa e vuole essere sicura che l’offerta sia “giusta”. La fiducia resta per un affare che (se tutto sarà confermato) sarà da 100 milioni netti al Real (circa 120 al lordo delle tasse) e 30 milioni netti per 4 anni al giocatore.


Un’operazione che ovviamente eclissa tutte le altre operazioni in entrata ed uscita, con la Juve che continua a trattare con il Chelsea per cedere ai blues Rugani ed Higuain. Il nodo è la firma di Sarri con la società di Abramovich e le prossime ore potrebbero essere quelle giuste per far partire questa girandola di mercato.

Le ultimissime sul Napoli:

Gli azzurri sono in viaggio per Dimaro, dove per i prossimi 20 giorni gli azzurri disputeranno il ritiro pre-campionato agli ordini di Mr. Ancelotti dopo il triennio targato Maurizio Sarri. A Dimaro oltre allo staff tecnico al completo alloggerà anche Aurelio De Laurentiis, deciso nel confronto quotidiano con il suo allenatore per comprendere le lacune di questa squadra ed eventualmente intervenire sul mercato.

Gli obiettivi per la difesa restano gli stessi: Darmian, Vrsaljko e Lainer. Sui primi due c’è anche l’Inter, mentre per l’austriaco il Salisburgo fa muro e vuole più dei 12 milioni offerti dagli azzurri. I tifosi però sognano il grande colpo, con i nomi di Benzema, Cavani e Di Maria che stuzzicano le fantasie dei tifosi partenopei. Staremo a vedere quale sarà la strategia di Ancelotti, anche perché acquistare un big in questo momento significa sacrificarne uno, con Mertens e Callejon tra i maggiori indiziati.

Le ultimissime sull’Inter:

Su Vrsaljko c’è sempre l’Inter in pole: contatti con l’agente per capire le cifre dell’ingaggio. Intanto i nerazzurri preparano un’offerta all’Atletico ‘alla Politano’ (prestito oneroso molto elevato con diritto di riscatto).

(Photo credit should read NICOLAS TUCAT/AFP/Getty Images)

Per il centrocampo, questo può essere una settimana importante per Dembele del Tottenham visto che venerdì chiude il mercato cinese e proprio una super offerta da quel campionato potrebbe tentare il giocatore ed essere il pericolo principale dell’Inter stessa. Capitolo fantasia: Rafinha e Malcom saranno due obiettivi che i nerazzurri proveranno ad inseguire fino al termine del calciomercato.

Le ultimissime sulla Roma:

La Roma ha accolto Fuzato, portiere dal Palmeiras che in giornata ha sostenuto le visite mediche poi ha firmato il contratto che lo legherà ai giallorossi fino al 2022. Il D.S. Monchi inoltre, nella conferenza di ieri ha spiegato che non c’è stata alcuna offerta per Alisson, ma se dovessero arrivare offerte irrinunciabili i giallorossi sarebbero disposti ad ascoltarle.

(Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)

Nessuna novità sul fronte rinnovo Florenzi. La società è ferma all’offerta di 3 milioni, ma al momento il calciatore temporeggia e aspetta un ulteriore rilancio. L’Inter è alla finestra come spettatore interessato.

Le ultimissime sulla Lazio:

La Lazio aspetta Acerbi, che farà le visite mediche nelle prossime ore, ed ha ripreso la trattativa per il trasferimento di Felipe Anderson in Premier League. Di nuovo al lavoro dunque con il West Ham per il brasiliano, provando a trovare un accordo sulla base di 31 milioni più 5 di bonus raggiungibili in base al numero di presenze del giocatore.

Le ultimissime sulle altre di A:

La Fiorentina ci prova per Berardi. Anche il club viola dunque è sull’attaccante del Sassuolo. Si tratta tuttavia di una missione (quasi) impossibile visto che i neroverdi intendono vendere il giocatore con la formula del prestito con obbligo di riscatto e partono da una valutazione di 30 milioni.

(Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Per Laurini, invece, si apre la pista Parma. A proposito di gialloblù: è fatta per Bruno Alves. Il difensore portoghese infatti ha rescisso il suo contratto con i Glasgow Rangers.
La Sampdoria vuole rinforzare la corsia mancina e per farlo ha puntato Junior Tavares, terzino brasiliano classe ’96 del San Paolo. Inoltre, si è sbloccata la trattativa per Jandrei, portiere della Chapecoense. Per l’attacco si lavora per Defrel, a prescindere dal futuro di Zapata. Il Genoa è pronto ad accogliere Romulo che domani firmerà dopo le visite mediche e nelle prossime ore chiuderà per Kouame del Cittadella. In attacco ecco Spinelli, dal Tigre, e inoltre si prova a chiudere anche per Lisandro Lopez: per quest’ultimo, possibili sviluppi decisivi tra giovedì e venerdì. Il Sassuolo ha preso contatti per Guilherme, giocatore che De Zerbi ha già allenato al Benevento, e si insiste per Boga del Chelsea.
In casa Toro è stata giornata di visite mediche per Meite e per Bremer. Il primo è arrivato in granata nell’ambito dell’operazione che ha portato Barreca al Monaco (il giocatore ha firmato in giornata con il club di Ligue1 un contratto di 5 anni). Il secondo ha firmato in serata e arriva dall’Atletico Mineiro per circa 5 milioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here