La notizia che più di tutte sta facendo rumore in queste ore è senza dubbio quella del possibile avvicendamento sulla panchina del Milan, con la nuova proprietà che vorrebbe sollevare Gattuso e consegnare le chiavi della squadra ad Antonio Conte. L’allenatore ex Chelsea per Elliott potrebbe rappresentare il nuovo corso rossonero, prima però l’allenatore pugliese dovrà trovare una soluzione per svincolarsi dai blues.

Le ultimissime sul Milan:

Previsto per le prossime ore l’incontro tra Alessandro Lucci, manager di Leonardo Bonucci, con Juventus e Milan. Il difensore, potrebbe essere la chiave per arrivare a Gonzalo Higuain, vero pallino di Leonardo per il ruolo di centravanti. All’attaccante è stato proposto un quadriennale a cifre più basse rispetto al contratto in essere con la Juventus, ma non c’è ancora l’accordo tra le società. La società piemontese, intanto, ha provato a inserire anche Mehdi Benatia come contropartita nella trattativa per Bonucci, ma il Milan ha detto no. Nel maxi scambio potrebbe infine rientrare anche il prestito di Marko Pjaca, attaccante croato cercato a lungo in passato dal club rossonero.

In uscita, Kalinic interessa sempre all’Atletico Madrid che però vorrebbe il calciatore in prestito con diritto di riscatto. I rossoneri invece, vorrebbero l’obbligo di riscatto, così da evitare la stessa situazione creatasi con Bacca ed il Villareal.

Le ultimissime sulla Roma:

Perso malamente Malcom, la Roma è alla ricerca di un sostituto e il nome di Domenico Berardi è quello che più piacerebbe a Di Francesco. Attenzione, però, anche al milanista Suso. Seguiti dai giallorossi anche i profili di Florian Thauvin o Leon Bailey (Bayer Leverkusen), tenendo sempre in considerazione anche Mikel Oyarzabal. Ufficiale l’ingaggio di Olsen per la porta, così come la cessione di Defrel alla Sampdoria.

Nel frattempo, nella giornata di oggi FazioKolarov e il nuovo acquisto Robin Olsen, raggiungeranno la squadra a San Diego. I primi due ricominceranno a lavorare con la squadra dopo le vacanze post Mondiale, il terzo a lavorare per le prime volte con la squadra giallorossa. Comunque i tre saranno disponibili per la sfida di giovedì contro il Tottenham.

Le ultimissime sul Napoli:

Caso terzino: entro sabato dovrebbero esserci le visite di Sabaly, terzino di proprietà del Bordeaux. Visite che servirebbero soprattutto per verificare le sue buone condizioni fisiche. Sabaly ha avuto un infortunio al ginocchio a giugno ed entro metà agosto sarà nelle condizioni di lavorare a pieno regime. Gli accordi con il Bordeaux ci sono per un’operazione da circa 15 milioni complessivi. Ancelotti stima Arias, al momento in stand-by, ma ancora di più Sabaly visto che può giocare su entrambe le fasce.

Per la porta De Laurentiis ha sulla sua lista due nomi: Ochoa e Bardi. Il messicano potrebbe garantire agli azzurri esperienza internazionale e carisma, permettendo a Meret di ristabilirsi senza fretta. Per quanto riguarda le cessioni, nel lotto dei centrali difensivi per Tonelli resterebbe spazio risicato, e perciò, più che Maksimovic (quotazioni in rialzo per lui) e Chiriches, potrebbe partire l’ex Empoli. Il costo? Forse una decina di milioni (all’incirca il prezzo pagato dal Napoli), con Sampdoria, Bologna, Cagliari e Chievo in attesa di favorevoli sviluppi.

Le ultimissime sulle altre di A:

Arturo Vidal può tornare in Italia per approdare tra le file dell’Inter, anche se c’è da battere la concorrenza del Manchester United. “Arturo deve decidere il suo futuro”, sono le parole di Karl-Heinz Rummenigge, amministratore delegato del Bayern Monaco. Sarà il centrocampista cileno a dover dire al club bavarese se e dove vuole andare, per poi intavolare una trattativa.

Il Parma ha intrapreso i primi contatti per Balasa e ha formalizzato l’arrivo in prestito di Ciciretti. Il Sassuolo ha trovato l’accordo per Brignola, con Ricci come contropartita tecnica. La Sampdoria ha fatto svolgere le visite mediche a Defrel, che verrà ufficializzato nelle prossime ore; i blucerchiati hanno anche incontrato a cena l’intermediario Oscar Damiani per Stephan M’Bia; l’affare tuttavia potrebbe non chiudersi e quindi resta viva anche l’ipotesi Obiang. L’Udinese ha trovato l’accordo col Verona per il prestito di Nicolas: nelle prossime ore verrà formalizzata l’operazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here