Il mercato della Serie A arriva ai dieci giorni conclusivi con in ballo ancora molte trattative, tra chi ha ancora molto da fare e chi sta cercando e trattando gli ultimi tasselli per completare la propria squadra.

Uno su tutti il Milan, che bisogna dirlo, ha iniziato l’ultima sessione di calciomercato in netto ritardo rispetto alle concorrenti, e per questo ancora dietro per quanto riguarda acquisti e cessioni. Non sono da meno Lazio e Napoli. La prima ha da contenere ancora per qualche giorno la possibile partenza di Milinkovic-Savic, mentre gli azzurri sono ancora incompleti in almeno un paio di reparti.

Scommetti sulla Serie A! Non perdere i fantastici Bonus di Benvenuto offerti da SNAI.it!

Le ultimissime sul Milan:

Tornato a casa Paolo Maldini, il Milan è a lavoro per definire le cessioni. La prima, confermata da Leonardo, è quella che vede Nikola Kalinic raggiungere Simeone all’Atletico Madrid. L’attaccante, dopo l’ultimo anno passato tra gol divorati e tanta panchina ha voluto lasciare i rossoneri, in cui arrivò su esplicita richiesta dell’ex tecnico Vincenzo Montella. Nelle prossime ore potrebbe arrivare la fumata bianca anche per Bacca al Villareal, anche se per l’accordo ballano ancora una manciata di milioni tra domanda e offerta. Richiesto dal Siviglia anche André Silva, ma il portoghese sembra destinato a restare.

Non c’è stato alcun contatto tra il Milan e l’entourage di Rabiot, centrocampista francese in forza al Psg. Lo afferma Leonardo, direttore dell’area tecnica del Milan: “Gli feci il primo contratto da professionista al Psg quando era allenatore Ancelotti. In ottica Milan non c’è stato nessun contatto ma è un calciatore che mi piace molto”.

Le ultimissime sul Napoli:

Non è ancora chiusa la telenovela portiere-Napoli. Nelle ultime ore infatti c’è stata una frenata da parte del club azzurro sulla formula d’acquisto. Lo Standard Liegi ha richiesto 3,5 milioni ma il Napoli vorrebbe uno sconto o la formula del prestito, anche perché è più tranquillo sulle condizioni di Meret.  Saranno decisive le prossime ore.

Alle firme invece la trattativa per Malcuit del Lille, con il calciatore che sarà azzurro per le prossime 5 stagioni e lotterà con Hysaj per il posto da titolare. Ancora incognite sulla fascia sinistra, con Ghoulam oggi a Villa Stuart per fare il punto sul percorso di recupero che permetterà al Napoli di muoversi o meno su quella fascia. Se i tempi dovessero essere lunghi, è stato bloccato Laxalt del Genoa, ma si monitorano anche profili diversi. In uscita, Grassi è del Parma e Luperto è pronto a tornare ad Empoli. Per il difensore prestito con diritto di riscatto e controriscatto azzurro che così potrà mantenere il cartellino del calciatore che tanto ha stupito Ancelotti in ritiro.

Le ultimissime sull’Inter:

Non solo il sogno Modric. In attesa dell’incontro tra il croato e Florentino Perez, l’Inter si muove anche in attacco e sta lavorando anche per prendere un altro giocatore offensivo, nello specifico una seconda punta: ai nerazzurri è stato proposto Mata del Manchester United, ma i contatti più concreti si sono registrati per Keita Baldé, passato l’anno scorso dalla Lazio al Monaco.

L’Inter aveva già trattato a lungo Keita la scorsa estate, prima che l’attaccante andasse a giocare in Ligue1: adesso nella trattativa potrebbe essere inserito Candreva. Le due società stanno infatti parlando di uno scambio di prestiti tra i due giocatori, ma non c’è ancora l’ok di tutte le parti in causa: non è escluso che l’affare possa anche essere singolo.

Scommetti sulla Serie A! Non perdere i fantastici Bonus di Benvenuto offerti da SNAI.it!

Le ultimissime sulle altre di A:

Il nome più caldo per la Roma è quello di Diadie Samassekou, centrocampista maliano del Salisburgo che arriverebbe per garantire a Di Francesco un incontrista in più. Gli austriaci chiedono 18 milioni, ma il contratto in scadenza nel 2019, potrebbe rivelarsi come la ‘buona occasione’ che Monchi cita spesso quando parla di nuovi acquisti. Questa condizione contrattuale infatti, potrebbe permettere ai giallorossi di abbassare le pretese austriache almeno fino a 15 milioni di euro. La Roma guarda anche al futuro e ha preso il classe 2002 Agostinelli, svincolato dopo il fallimento del Bari. Capitolo Lazio: Ramires è una pista molto calda, ma la trattativa si sbloccherà solo in caso di partenza di Milinkovic. Nelle ultime ore era stato accostato Sturaro ma l’agente del calciatore ha più volte dichiarato che ad oggi non c’è nulla. In attacco il ruolo di vice Immobile probabilmente si cercherà in casa: sembrano quasi definitivamente svanite le voci che volevano uno tra Wesley e Perez in biancoceleste.

Il Torino cerca un nuovo terzino. Sempre presente in lista il nome di Gibbs, i granata valutano anche Mbombo del Rapid Vienna e Ola Aina del Chelsea. Cagliari e Sassuolo pensano allo scambio Andreolli-Peluso, mentre Rossettini sarà un rinforzo per la difesa del Chievo. L’Empoli ha ufficializzato l’arrivo di Silvestre dalla Sampdoria, la Spal è vicina a Maggiore dello Spezia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here