INTER – PARMA – Sabato, ore 15

Inter: C’è più di un dubbio da sciogliere per i nerazzurri per la partita contro i ducali. Fuori dai giochi Vrsaljko, uscito dal campo nel match della sua Croazia contro la Spagna per dei problemi al ginocchio sinistro, Icardi cerca di convincere Spalletti della sua condizione per giocare contro Parma e Tottenham. Difficile che il tecnico azzardi la presenza del numero 9 contro i gialloblù, per questo ha già provato Keita come attaccante centrale come alternativa all’argentino.
Parma: 
Gervinho e Inglese sono gli inamovibili del tridente di D’aversa, e con loro dovrebbe esserci Di Gaudio. Bastoni ha recuperato e dovrebbe partire dalla panchina così come Ciciretti. Ancora ai box Dezi, Munari, Biabiany, Scozzarella e Grassi.

PROBABILI FORMAZIONI

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Keita. All. Spalletti
Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; L. Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Di Gaudio. All. D’Aversa

NAPOLI-FIORENTINA — Sabato, ore 18 

Napoli: Meret si allena con il gruppo, ma per adesso resta Ospina il titolare di Carlo Ancelotti fino al suo rientro. Il tridente contro i viola tornerà quello visto nelle prime due giornate e sarà composto da Callejon, Milik e Insigne. Hamsik torna in regiaal posto di Diawara.
Fiorentina:
 Sarà Simeone il punto di riferimento al centro dell’attacco viola. Resta da decidere chi tra Eysseric e Pjaca, insieme a Chiesa, completerà il tridente di Pioli. Buone notizie dal centrocampo con Veretout che dovrebbe tornare titolare.

PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. All. Ancelotti
Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Eysseric. All. Pioli

Scommetti sulla Serie A con Goldbet! Per te bonus del 100% fino a 50€. Inoltre, se scommetti da App ulteriori 5€!

FROSINONE-SAMPDORIA — Sabato, ore 20.30 


Frosinone:
 Nel terzetto di difesa spazio Brighenti e Capuano. Recupera Hallfredsson a centrocampo; in attacco, Ciano e Perica. Ciofani parte dalla panchina.
Sampdoria:
 Dietro all’attacco super Quagliarella-Defrel si giocano una maglia Ramirez e Caprari, con quest’ultimo che sembra favorito sull’uruguaiano. Ballottaggio anche in difesa tra Tonelli e Colley. È tornato in gruppo Praet, per lui dovrebbe essere solo panchina.

PROBABILI FORMAZIONI

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Brighenti, Salamon, Capuano; Zampano, Chibsah, Maiello, Hallfredsson, Molinaro; Perica, Ciano. All. Longo
Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Barreto, Ekdal, Linetty; Ramirez; Defrel, Quagliarella. All. Giampaolo

ROMA-CHIEVO — Domenica, ore 12.30 


Roma: 
Nonostante l’infortunio con la Bosnia Manolas sarà comunque convocato: per lui un leggera distorsione alla caviglia sinistra, ma dovrebbe farcela a scendere in campo. Sicuramente indisponibile è invece Pastore, infortunatosi a Trigoria durante la sosta. Nzonzi dovrebbe giocare al posto di De Rossi, in avanti El Shaarawy e Under sono gli esterni favoriti a supportare Dzeko.
Chievo: 
Giaccherini e Birsa saranno gli uomini dietro all’unico attaccante Stepinski. D’Anna ricorre ai due trequartisti per sopperire al primo infortunio di Djordjevic, alle prese con problemi muscolari. In difesa Cacciatore tornerà a destra.

PROBABILI FORMAZIONI

Roma (4-3-3): Olsen; Karsdorp, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi. Pellegrini; Under, Dzeko, El Shaarawy. All. Di Francesco
Chievo (4-3-2-1): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Rossettini, Barba; Depaoli, Radovanovic, Obi; Giaccherini, Birsa; Stepinski. All. D’Anna

JUVENTUS-SASSUOLO — Domenica, ore 15 


Juventus
: 7 partite in 21 giorni sono un bel cruccio per Massimiliano Allegri, costretto a pensare inevitabilmente alle rotazioni dei suoi. Il 4-3-3 sembra ancora preferito al 4-4-2, con Rugani e Benatia pronti per giocare la prima da titolare, in mezzo da valutare le condizioni di Pjanic, che ha preso una botta in nazionale: in caso di forfait è pronto Bentancur. Dybala ancora a rischio panchina.
Sassuolo
: Babacar e Boateng si contendono il posto al centro dell’attacco di De Zerbi, con il secondo favorito sul primo. A centrocampo, Magnanelli dovrebbe essere favorito su Locatelli, mentre in difesa, Ferrari-Magnani dovrebbero formare la coppia centrale.

PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo. All. Allegri
Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, G. Ferrari, Rogerio; Bourabia, Magnanelli, Duncan; Berardi, Boateng, Di Francesco. All. De Zerbi

Scommetti sulla Serie A con Goldbet! Per te bonus del 100% fino a 50€. Inoltre, se scommetti da App ulteriori 5€!

GENOA – BOLOGNA – Domenica, ore 15 


Genoa
:. Durante il break per gli impegni delle nazionali sono rientrati in gruppo Sandro, Spolli e Romulo. Ancora out Lisandro Lopez, che ne avrà ancora per 20 giorni a causa di una lesione di primo grado al bicipite femorale.
Bologna: 
I guai fisici tengono sempre fuori Palacio, le punte saranno Santander e Falcinelli.

PROBABILI FORMAZIONI

Genoa (3-4-1-2): Marchetti; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Pereira, Romulo, Hiljemark, Criscito; Bessa; Pandev, Piatek. All. Ballardini
Bologna (3-5-2): Skorupski; De Maio, Danilo, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, Dzemaili, Dijks; Destro, Santander. All. F.Inzaghi

UDINESE-TORINO — Domenica, ore 15 


Udinese: 
Aumentano le quotazioni di Musso con Scuffet che rischia seriamente il posto. Rientra Mandragora in seguito alla squalifica per il singolare caso della bestemmia. Lasagna titolare al centro dell’attacco, con De Paul e Pussetto a supporto.
Torino: 
Baselli recupera e sara tra i titolari con Meité al suo fianco. Ancora out Ansaldi. In attacco è pronto Berenguer, pronto a soffiare il posto ad Ola Aina. In attacco ancora panchina per Zaza. In avanti dovrebbero esserci Iago Falque e Soriano dietro al capitano Belotti.

PROBABILI FORMAZIONI

Udinese (4-1-4-1): Musso; Stryger Larsen, Troost-Ekong, Nuytinck, Samir; Behrami; Fofana, Mandragora, Pussetto, De Paul; Lasagna. All. Velazquez
Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Moretti; De Silvestri, Baselli, Meité, Berenguer; Iago Falque, Soriano; Belotti. All. Mazzarri

EMPOLI-LAZIO — Domenica, ore 18 


Empoli:
 Brutta notizie per Antonelli che ne avrà almeno per i prossimi tre mesi. Un paio di novità in difesa: Maietta centrale con l’esperto Silvestre e Veseli a sinistra. Ancora un dubbio per chicompleterà il reparto accato ad Acquah e Capezzi. In avanti, Zajc e Krunic a supporto di Caputo.
Lazio
: Marusic dovrebbe farcela nonostante il fastidio alla schiena. Ballottaggio in difesa: Wallace favorito su Bastos e Caceres.

PROBABILI FORMAZIONI

Empoli (4-3-1-2): Terracciano; Di Lorenzo, Silvestre, Rasmussen, Pasqual; Acquah, Capezzi, Bennacer; Zajc, Krunic; Caputo. All. Andreazzoli
Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. All. S.Inzaghi

CAGLIARI-MILAN — Domenica, ore 20.30 


Cagliari:
 Rientra Joao Pedro, la cui lunga squalifica termina proprio alla vigilia della sfida domenicale contro i rossoneri. Possibile il suo ingresso a gara in corso con Ionita che partirà ancora titolare. I ballottaggi: Klavan favorito su Pisacane, Sau in vantaggio su Farias.
Milan: 
Con l’Under 21 Cutrone ha rimediato un trauma distorsivo alla caviglia sinistra, con esclusione di lesioni gravi ma per precauzione salterà la trasferta sarda. In difesa Musacchio sarà ancora una volta preferito a Caldara, Laxalt potrebbe debuttare da titolare a sinistra al posto di Rodriguez. Regia inevitabilmente affidata a Biglia. Confermato il tridente visto contro la Roma: Calhanoglu a sinistra, Suso a destra, Higuain punta centrale.

PROBABILI FORMAZIONI

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Klavan, Romagna, Padoin; Castro, Bradaric, Barella; Ionita; Sau, Pavoletti. All. Maran
Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Caldara, Romagnoli, Laxalt; Kessiè, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu. All. Gattuso

SPAL -ATALANTA – Lunedì, ore 20.30 


Spal:
 Petagna, Antenucci e Paloschi si giocano due maglie, con quest’ultimo sfavorito rispetto ai primi due. A centrocampo gioca Valdifiori: Schiattarella non è al meglio, al suo posto dovrebbe esserci Missiroli. 
Atalanta: 
Da valutare le condizioni di Toloi che per ora, è favorito su Mancini. In attacco torna il Papu Gomez, mentre Rigoni si gioca un posto con Pasalic. Ballottaggio in porta: Gollini ancora favorito su Berisha. Lo sloveno Ilicic ha ormai ripreso ad allenarsi con i compagni e sarà convocato per il Monday Night.

PROBABILI FORMAZIONI

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna. All. Semplici
Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic; Gomez, Zapata. All. Gasperini

Scommetti sulla Serie A con Goldbet! Per te bonus del 100% fino a 50€. Inoltre, se scommetti da App ulteriori 5€!

 

Ricorda che il gioco è riservato ai maggiorenni e di scommettere responsabilmente.

IL GIOCO È BELLO FINCHÉ È UN GIOCO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here