Lazio – Apollon Limassol

L’obiettivo è ripetere la cavalcata della scorsa stagione, ma con un finale diverso. “L’anno scorso abbiamo fatto un grande percorso in Europa – ha dichiarato Simone Inzaghi – Peccato solo per quell’ultima partita a Salisburgo. La vorrei rigiocare”. Era la gara di ritorno dei quarti dell’ultima Europa League e la Lazio, dopo aver vinto all’andata 4-2 ed essere passata in vantaggio per 1-0, dilapidò tutto in pochi minuti.

foto Daniele Buffa/Image Sport

Domani sera si riparte. Stessa coppa, stesso obiettivo: cercare di arrivare il più avanti possibile. Si comincia dalla gara interna con i ciprioti dell’Apollon Limassol. “Una squadra esperta – dice Inzaghi -, ha un’eta media di quasi 30 anni. Nei preliminari ha eliminato il Basilea, che negli anni precedenti aveva sempre giocato in Champions. Non sarà una partita facile e, più in generale, ci aspetta un girone difficile (Marsiglia ed Eintracht Francoforte le altre squadre, ndr). Quella di domani è la prima partita e sarebbe importante partite con il piede giusto”.

Probabili formazioni:

Lazio (3-4-2-1): Proto; Wallace, Acerbi, Bastos; Patric, Parolo, Badelj, Milinkovic-Savic, Cáceres; Luis Alberto; Caicedo.
Apollon (4-2-3-1): Bruno Vale; Vasiliou, Roberge, Yuste, João Pedro; Kyriakou, Sachetti; Schembri, Pereyra, Papoulis; Maglica.

 

Dudelange – Milan

Il nuovo percorso riparte dal piccolo Lussemburgo e dal modesto Dudelange. Il grande Milan in uno stadio da ottomila posti fa specie un po’ a tutti, ma non a Gattuso che subito si scalda: “Credete che siamo qui in gita? Giochiamo in Europa e indossiamo una maglia gloriosa come quella del Milan. Siamo pronti e ci siamo preparati”.

Gonzalo Higuain – Milan

La curiosità però resta e allora Rino – alla domanda “conosce almeno un giocatore della squadra avversaria?” – perde di nuovo la pazienza: “Ma che pensate che stiamo a Milanello a pettinare le bambole? Abbiamo visto i video, sono una squadra organizzata che ha meritato di essere qui, hanno un tecnico preparato. E Sinani ha un ottimo sinistro”.

Probabili formazioni:

Dudelange (4-3-3): Frising; Malget, Schnell, Prempeh, El Hriti; Stelvio, Sinani, Couturier; Stolz, Turpel, Melisse
Milan (4-3-3): Reina; Abate, Caldara, Romagnoli, Laxalt; Kessié, Bakayoko, Bonaventura; Suso, Higuain, Castillejo

 

Scommetti sulla Champions League con LeoVegas! Scopri i  fantastici bonus riservati ai lettori di bet4sport.it! 

Ricorda che il gioco è riservato ai maggiorenni e di scommettere responsabilmente.

IL GIOCO È BELLO FINCHÉ È UN GIOCO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here