Napoli – Paris Saint Germain

Una partita da dentro o fuori quella che stasera andrà di scena al San Paolo. I parigini dovranno affrontare questa partita con l’ossessione dei 3 punti, consapevoli che senza una vittoria difficilmente avranno la possibilità di andare avanti nella fase finale.

Gli azzurri dal canto loro, con una vittoria avrebbero la possibilità di archiviare o quasi la qualificazione, per questo Ancelotti si affiderà a quella che fino a questo momento gli ha dato più soddisfazioni in ambito europeo. Mertens confermato in attacco con Lorenzo Insigne, mentre a centrocampo dovrebbe ritornare Callejon a destra e Fabian Ruiz a sinistra. Maksimovic ancora titolare a destra al posto di Hysaj per formare una linea a 3 insieme a Koulibaly e Albiol.

Nei parigini rientrano tra i pali l’ex juventino Gigi Buffon ed in difesa Thiago Silva, con quest’ultimo che ritrova l’uomo che più di tutti l’ha voluto a Parigi: Carlo Ancelotti. Dovrebbe essere confermato il 3-4-3 visto nel secondo tempo dell’andata, con Tuchel che ha come unico dubbio in mediana, con Rabiot e Draxler che si giocano il posto accanto a Marco Verratti. In attacco, accanto a Mbappé e Neymar, si attende il responso medico delle condizioni di Cavani, che ritrova quello che era il suo pubblico prima di accasarsi a Parigi.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Maksimovic, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Fabian Ruiz; Insigne, Mertens. All. Ancelotti

PSG (3-4-3): Buffon; Marquinhos, Thiago Silva, Kehrer; Meunier, Rabiot, Verratti, Bernat; Mbappé, Cavani, Neymar. All. Tuchel

ARBITRO: Kuipers

TV: Sky Sport Arena e Sky Sport 253 e 384

Inter – Barcellona

In un S.Siro da tutto esaurito, con 78mila persone e quasi 6 milioni di incasso, l’Inter di Luciano Spalletti ha voglia di far sognare i propri tifosi guadagnandosi la qualificazione alla fase finale di Champions League come seconda classificata proprio dietro ai blaugrana.

Torna titolare Nainggolan dopo aver smaltito l’infortunio causato nel derby, con Icardi che torna al centro dell’attacco dopo il turno di riposo in campionato contro il Genoa. Linea difensiva confermatissima, con De Vrij e Skriniar al centro e Vrsaljko e Asamoah sulle fasce. Vecino e Brozovic guideranno la linea mediana, con Perisic e Politano che avranno il compito di supportare Icardi ma anche di coprire le molte sortite offensive dei terzini del Barça.

Ancora orfani di Leo Messi, i blaugrana con molta probabilità scenderanno in campo con gli stessi 11 calciatori dell’andata, con l’ex Rafinha che sostituirà proprio la Pulce argentina accanto a Coutinho e Suarez. A centrocampo, agirà il solito Busquets in regia con Rakitic e Arthur ai suo lati, mentre in difesa ci saranno Piqué e Lenglet centrali e Jordi Alba e Sergi Roberto laterali.

INTER (4-4-1-1): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Politano, Vecino, Brozovic, Perisic; Nainggolan; Icardi. All. Spalletti

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Arthur; Rafinha, Suarez, Coutinho. All. Valverde

ARBITRO: Marciniak

TV: Sky Sport Uno, Sky Sport 252, Sky Sport 372

 

Scommetti sulla UEFA CHAMPIONS LEAGUE con 888sport.com

Inserisci subito il CODICE PROMOZIONALE che trovi cliccando qui, per te SUBITO 100€ di BONUS!

 

Il gioco è riservato ai maggiorenni. Ricorda di scommettere responsabilmente.

Il gioco è bello finché è un gioco.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here