Chelsea – Arsenal, il derby d’Europa League

Ci siamo, mancano poche ore alla finale di Europa League. Un derby, una sfida tra due allenatori che hanno come filosofia quella di produrre gioco e pressare, lasciando presagire una partita dai ritmi altissimi.

Dopo avere dominato il gruppo L nella fase a gironi, il Chelsea ha successivamente eliminato Malmö, Dinamo Kiev, Slavia Praga e in semifinale l’Eintracht. Anche l’Arsenal ha vinto agevolmente il gruppo E, poi ai sedicesimi e agli ottavi di finale ha dovuto rimontare in casa dopo le sconfitte dell’andata con Bate Borisov e Rennes; nei quarti di finale e nelle semifinali i Gunners hanno eliminato Napoli e Valencia vincendo sia all’andata che al ritorno.

CHELSEASarri potrebbe recuperare last minute Kanté, mentre dovrà fare a meno di Loftus-Cheek e Rudiger. Classico 4-3-3 con Christensen in difesa insieme a David Luiz. I terzini saranno Azpilicueta e uno tra Marcos Alonso ed Emerson, con il primo favorito. In attacco Higuain è in leggero vantaggio su Giroud – nonostante il francese sia l’attaccante più utilizzato in questa competizione – ai suoi lati agiranno Hazard e Pedro.

Chelsea (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Christensen, David Luiz, Marcos Alonso; Kovacic (Kanté), Jorginho, Barkley; Pedro, Higuain (Giroud), Hazard. All. Sarri.

ARSENAL – Pochi dubbi, invece, per Emery che conferma il solito 3-4-1-2. Assenti Ramsey e Mkhitaryan, i tre centrali di difesa dovrebbero essere Koscielny, Sokratis e Monreal, con Maitland-Niles e Kolasinac sugli esterni. C’è un forte dubbio anche su quale sarà il portiere titolare: Cech, portiere di coppa fin qui sempre titolare in Europa League, ha annunciato il ritiro e l’anno prossimo secondo la stampa inglese diventerà direttore sportivo proprio del Chelsea, motivo per cui alla fine potrebbe giocare Leno. In mezzo al campo ci saranno Xhaka e Torreira, poi Ozil a supporto di Lacazette e Aubameyang.

Arsenal (3-4-1-2): Leno; Monreal, Koscielny, Sokratis; Maitland-Niles, Xhaka, Torreira, Kolasinac; Ozil; Lacazette, Aubameyang. All. Emery.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here