Aurelio De Laurentiis ha parlato da pochi minuti in diretta alla radio ufficiale Radio Kiss Kiss Napoli. Il presidente del club partenopeo ha voluto soffermarsi soprattutto sul calciomercato e James Rodriguez: “Noi abbiamo sempre detto che avevamo bisogno di acquistare due terzini e un attaccante. James Rodriguez risponde a un quadro di desiderio di Carlo Ancelotti

Non so quanto risponda al 100% alle nostre esigenze, però non si può mettere in dubbio la sua bravura”. Bisogna responsabilizzare il proprio mister, Ancelotti lo desidera ampiamente e lo ha già allenato. Se lo vuole e sa quanto può essergli utile, anche se è costosissimo andiamo avanti. Se non dovesse andare in porto questa soluzione, che comunque stiamo elaborando con Jorge Mendes. Lozano? Non esageriamo, non si possono prendere due giocatori per non farli giocare. Ci sono anche altri giocatori che vanno tutelati”.

 

De Laurentiis e il sacrificio per James Rodriguez

Il presidente del Napoli prosegue parlando del colombiano: “Mi auguro di trovare un accordo con il Real Madrid e con Jorge Mendes. Con gli spagnoli siamo sempre andati d’accordo, per Higuain sono bastati tre minuti al telefono, e il procuratore è un caro amico. Magari James Rodriguez sarà molto costoso, ma se dobbiamo fare un sacrificio lo facciamo”.

Manolas al posto di Albiol

De Laurentiis ha proseguito parlando anche della difesa: “Quando abbiamo saputo che Albiol se ne sarebbe andato abbiamo iniziato ad individuare delle alternative. Una di queste è Manolas. Il greco però ha dei problemi caratteriali, è un giocatore che spesso fa le bizze. Giuntoli dovrà chiarire direttamente con lui questa situazione e serve tutelare lo spogliatoio. Poi c’è il problema Roma e trattare con loro per un prezzo consono per un giocatore che inizia ad avere una certa età. Manolas resta un difensore centrale con gli attributi, ma ha uno stipendio molto importante. Per quello che è il mercato italiano il suo costo potrebbe essere esagerato”.

De Laurentiis: due amichevoli con il Barcellona

Il Napoli si prepara ad un’estate bollente: “Avevo promesso un regalo ai tifosi del Napoli per agosto: adesso è ufficiale, giocheremo due partite contro il Barcellona il 7 e il 10 agosto. Serve per verificare il nostro stato di salute. Durante il ritiro di Dimaro affrontaremo tre squadre di Serie B. Probabilmente tra queste ci sarà anche il Benevento. Andremo in Scozia ad affrontare il Liverpool, poi sarà il tempo di sfidare il Barcellona. Dopo una piccola pausa torneremo a preparare l’inizio del campionato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here