Con l’arrivo del 1° Luglio iniziano a fioccare anche le prime ufficialità con i rispettivi contratti depositati in Lega. La giornata di ieri è stata decisiva per definire molti affari in via di chiusura, come lo scambio Diawara – Manolas tra Napoli e Roma e quello tra i giallorossi e la Juventus Spinazzola e L. Pellegrini.

INTER, UFFICIALE GODIN

I nerazzurri aprono il lunedì con l’ufficializzazione dell’acquisto in difesa dell’ex Atletico Madrid Diego Godin. Il calciatore è stato presentato con un video che testimonia lo spirito combattivo del neo difensore di Antonio Conte, nel quale si racconta e racconta l’animo combattivo dell’Uruguay. Il difensore con molta probabilità andrà a comporre una linea difensiva a 3 con De Vrij e Skriniar nel 3-5-2 del tecnico leccese. Oggi dovrebbe essere la giornata decisiva anche per l’acquisto di Lazaro dall’Herta Berlino per 21 milioni. Il laterale ha svolto ieri le visite mediche di rito e firmerà con i nerazzurri un contratto quinquennale e formerà la coppia di esterni destri insieme a Candreva.

JUVENTUS: RABIOT AL J-MEDICAL. NASCE IL CENTROCAMPO DI SARRI

Ha iniziato le visite stamattina intorno alle 08:30 Adrien Rabiot. Il centrocampista francese, ex PSG, si legherà ai bianconeri con un contratto quadriennale da 7 milioni all’anno, formando un centrocampo tutto tecnica e muscoli con Pjanic e Ramsey.

Per quanto riguarda le uscite, dopo l’addio di Spinazzola direzione Roma, i bianconeri dovranno valutare alcune situazioni, come quella di Khedira, Higuain e Mandzukic. Il primo sembrerebbe vicino alla rescissione consensuale, mentre per gli altri due si attende un’offerta consona per lasciarli partire. L’argentino potrebbe finire alla Roma, ma c’è da risolvere il problema ingaggio, con La Roma disposta ad offrire al massimo un triennale da 4,5 milioni all’anno, con i bianconeri che a quel punto dovranno saldare con una buonuscita il contratto di Gonzalo.

IL NAPOLI SUL K2, KOSTAS-KOULIBALY: IL MURO AZZURRO

Si è finalmente conclusa la telenovela tra Napoli e Roma per raggiungere l’accordo per Kostas Manolas. Alla Roma 36 milioni, con la cifra che comprende il cartellino di Diawara valutato 21 milioni. Il greco firmerà un contratto da 4 milioni più bonus per cinque anni, formando con Koulibaly una delle coppie di centrali difensivi più importanti d’Europa. Ore decisive anche per l’ufficializzazione di James Rodriguez: il colombiano vuole il Napoli e si attendono solo le ultime modifiche all’offerta al Real. Il Napoli dovrebbe spuntarla con prestito oneroso da 10 milioni e obbligo di riscatto a 30, mentre al calciatore si parla di un ingaggio da 6 milioni più bonus.

IL MERCATO DELLE ALTRE DI A

Capitolo Genoa: mancano solo gli ultimi dettagli per l’arrivo di Pinamonti dall’Inter, a titolo definitivo. Affare da 18 milioni più bonus con gentleman agreement per un futuro ritorno in nerazzurro: in rossoblu andrà anche Rizzo (2,5 milioni). Saltata, invece, l’operazione Gerson: il brasiliano è diretto verso la Dinamo Mosca in un possibile affare da 13 milioni.

Lazio: manca sempre meno all’arrivo di Manuel Lazzari in biancoceleste. Contatto in giornata con la SPAL e distanza ridotta a un milione di euro. Base della trattativa: 9/10 mln più il cartellino di Murgia, che passerà in biancazzurro a titolo definitivo. Il ds Vagnati spinge per il ritorno di Bonifazi a titolo definitivo dal Torino: con Costa in uscita, per la fascia si pensa a Beghetto o Kragl, sul quale c’è anche il Benevento. Accordo raggiunto con l’Atalanta, invece, per Berisha e D’Alessandro: si lavora per colmare le distanze con i giocatori.

Percassi è vicino a regalare un nuovo rinforzo a Gasperini: dopo 5 stagioni spese a Cagliari, Joao Pedro è ad un passo dal lasciare i colori rossoblu per vestire nerazzurro. Affare da 8 milioni di euro, con il cartellino di Mattiello incluso nell’operazione. In caso di cessione di Mancini, il suo sostituto potrebbe essere Biraschi.

Il Torino ufficializza Bava come nuovo ds, con il nome di Pereyra che torna di moda per il centrocampo granata. Bel colpo del Sassuolo, che strappa Caputo (7.5 milioni più Bandinelli, Gliozzi e un giovane da cedere in prestito) all’Empoli. Scatenato, invece, il Bologna: fatta per l’arrivo di Schouten (centrocampista olandese classe ’97) dall’Excelsior, strappato alla concorrenza di Ajax e Feyenoord. Attesa la firma di Tomiyasu, già in città, mentre in settimana si proverà a sbloccare l’arrivo di Denswil per la difesa. In attacco, nuovo tentativo in settimana per Kouamé.

Sampdoria: su Andersen sondaggio concreto del Lione, mentre per Praet non sono ancora giunte reali offerte. Di Francesco punta su due giovani prospetti per la rosa blucerchiata: piacciono Skov Olsen e Kudus, entrambi in forza al Nordsjaelland. In casa Lecce, invece, ufficiale il rinnovo di Tabanelli fino al 2020, con opzione per la stagione successiva.

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here