Settimana frenetica per il mercato di Serie A. Arrivano le prime ufficializzazioni in attesa dello start ufficiale dei ritiri estivi, con i primi gruppi che partiranno nei prossimi giorni per preparare i primi impegni europei. Il Milan, l’Inter ed il Napoli sembrano – almeno al momento- le squadre più attive, senza dimenticare i Campioni d’Italia della Juventus che proprio ieri hanno presentato il nuovo acquisto Adrien Rabiot.

MILAN, DOPO T. HERNANDEZ, OBIETTIVO VERETOUT

Dopo aver definito l’arrivo di Theo Hernandez è proiettato già su altri obiettivi. L’esterno del Real Madrid ha completato i test fisici prima della firma sul contratto. Nel frattempo la società rossonera continua a muoversi per Jordan Veretout. Nella giornata di ieri c’è stato un incontro tra il Milan e l’agente del calciatore. Appuntamento interlocutorio, non ci sono stati discorsi avanzati né accordi. Sul giocatore resta forte la concorrenza della Roma, a oggi la più decisa a prenderlo, che ha presentato un’offerta da 3 milioni a stagione all’agente del centrocampista francese. Per la difesa può tornare caldo il nome di Lovren del Liverpool, su cui la società rossonera ha messo gli occhi da diverse settimane.

JUVENTUS: DOPO RABIOT SI PENSA ALLE USCITE

La Juventus ieri ha presentato Rabiot, che parlato nella sua prima conferenza stampa da calciatore bianconero. Tanti i temi toccati, dalla scelta della Juve al suo ruolo in campo. La società bianconera intanto, dopo aver blindato l’accordo con De Ligt tratta con l’Ajax. Paratici aspetta l’ok del club olandese alle condizioni proposte per andare poi ad Amsterdam a chiudere. Questione di tempo, ma si continua a lavorare. Per Buffon invece l’accordo è totale: un anno di contratto da calciatore più futuro da dirigente nel club, manca solo la firma. Da un portiere in entrata ad uno in uscita, su Perin Porto e Benfica sono interessate, ma il portiere vorrebbe rimanere in Serie A.

INTER, SI ASPETTA BARELLA. LA PRIORITA’ E’ LUKAKU

La società nerazzurra ha ufficializzato l’arrivo di Stefano Sensi, che nella mattinata di oggi ha svolto le visite mediche rilasciando anche alcune dichiarazioni all’uscita dalla clinica: “Ho firmato, sono felice di essere un giocatore nerazzurro. Sono contento della scelta che ho fatto, mi aspetto una grande stagione. Forza Inter!”. Il centrocampista arriva in nerazzurro con la formula del prestito oneroso da 5 milioni di euro con diritto di riscatto a 20. Contratto di 5 anni a 1,8 milioni a stagione per lui. Nelle prossime ore partirà un nuovo assalto a Lukaku: presto incontro tra il Manchester United e l’agente per valutare l’offerta, il giocatore è rientrato in anticipo dalle vacanze e ha già ripreso ad allenarsi per farsi trovare in forma.

Per la difesa l’idea è Darmian, per il quale Conte ha espresso il suo gradimento. Per quanto riguarda Barella il presidente del Cagliari Giulini ha parlato della trattativa con i nerazzurri: “Avevo un accordo con l’Inter sulla parte fissa dall’11 giugno – sottolinea all’uscita degli uffici della Lega Serie A -. Mancavano solo i bonus. Poi sono spariti da 20 giorni, non ho neanche parlato con Marotta oggi. Ora ho chiuso un accordo con la Roma: ho accettato, c’è intesa totale. Deciderà Barella, si è preso qualche giorno di riflessione e poi dirà cosa vuole fare. Il giocatore non ha mai avuto accordi con l’Inter”. Lo stesso Barella avrebbe scelto da tempo l’Inter, che è stata la prima squadra che lo ha cercato. La possibilità di disputare la Champions e la presenza di Conte sono inoltre fattori che possono incidere sulla scelta. L’Inter ha ora ribadito al Cagliari l’intezione di voler impostare la trattativa sulla base di 36 milioni più 4 di bonus. Intanto Mauro Icardi e Radja Nainggolan partiranno regolarmente in ritiro con la nuova di Inter di Conte.

ROMA, MANCINI IN DIFESA. NZONZI VERSO MONACO

Non sono Barella, la Roma insiste per Veretout: ad oggi la società giallorossa è la più intenzionata a prendere il centrocampista della Fiorentina, al quale ha offerto 3 milioni di euro a stagione. Per la difesa i giallorossi sono vicini a Mancini dell’Atalanta. La Roma ha offerto 22 milioni più 3 di bonus, l’Atalanta chiede 25+5, ci siamo quasi. Lavori in corso anche per Bartra, l’obiettivo è prendere due nuovi difensori. In questi giorni si è riparlato del discorso Higuain con la Juventus: apertura totale da parte dei bianconeri, si aspetta che il giocatore decida di valutare le offerte, cosa che ora non sta facendo. La Roma sta lavorando anche sul fronte uscite: in quest’ottica Nzonzi piace al Monaco.

NAPOLI, E’ IL MOMENTO DEL CENTROCAMPO

Dopo aver definito l’arrivo di Manolas, il Napoli ha parlato con Raiola anche di Lozano. La società azzurra ha ribadito il suo interesse ma sul giocatore c’è forte il Valencia, che lascerebbe a Raiola il 30% sulla futura rivendita, opzione che il Napoli non vuole prendere in considerazione. Il Napoli ha scelto Elif Elmas: è lui l’obiettivo numero uno del club azzurro per rinforzare il centrocampo di Ancelotti, l’alternativa è Pulgar del Bologna. Su James Rodriguez si sta lavorando a livello legale e contrattuale sui diritti d’immagine del giocatore, una vera star in Colombia.

LE ALTRE DI A

La Lazio ha definito l’arrivo di Lazzari dalla Spal. Mancano soltanto pochi dettagli: alla Spal vanno 10 milioni di euro più il cartellino di Murgia, lo scorso anno in prestito alla squadra di Semplici. Operazione importante anche a livello economico, la seconda più cara della gestione Tare dopo Correa. Appuntamento oggi tra il Bologna e gli agenti di Denswil: trovato l’accordo col Bruges, manca quello col giocatore per l’ingaggio, giornata decisiva. La Spal intanto ha riaperto il discorso con l’Atalanta per Marco D’Alessandro. Sempre con l’Atalanta chiuso l’arrivo di Berisha che sosterrà giovedì le visite mediche.

La Sampdoria è in trattativa con il Lione per la cessione di Andersen. Parti più vicine, si può chiudere a 25 milioni di euro più bonus. Frenata per Hurtado del Gimnasia. I dirigenti del club argentino sono in Italia, ma si allontana dalla Samp. Il Lecce sta chiudendo per Stefano Moreo, attaccante del Palermo che voleva anche l’Empoli. La firma arriverà una volta ufficializzata la mancata iscrizione dei rosanero alla Serie B. Mercoledì il portiere brasiliano Gabriel si sottoporrà alle visite mediche. Per la difesa piace Tosca, ex Benevento.

La Fiorentina, impegnatissima sul mercato, ha messo nel mirino Pol Lirola: l’esterno del Sassuolo è l’obiettivo viola per la fascia. Il Torino resta in pole per Verdi. Ottimi rapporti tra gli agenti del giocatore e Cairo, possibile doppia operazione con Napoli anche per Mario Rui. Capitolo Udinese: nel momento in cui Nestorovski sarà ufficialmente libero da vincoli con il Palermo, i bianconeri potranno far valere un accordo col giocatore per tesserarlo. Il suo arrivo non escluderebbe un eventuale ritorno di Okaka. C’è una nuova offerta per Tokoz, centrocampista turco del Besiktas: le parti sono decisamente più vicine. Un altro profilo seguito è quello di Dziczek. Kevin-Prince Boateng, di ritorno al Sassuolo dopo il prestito al Barcellona, ha ricevuto un’offerta dal Besiktas e la valuterà nei prossimi giorni.

Il Genoa ha chiesto al Napoli il prestito di Marko Rog. Passi avanti del Verona per Gunter: raggiunto l’accordo col difensore, si tratta col Genoa per il prestito. Triplo acquisto per il Parma: presi dal Napoli Sepe a titolo definitivo e Grassi in prestito con riscatto e controriscatto, arriva anche Laurinia titolo definitivo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here